Ambiente Tecnica Società. Rivista digitale fondata da Giorgio Nebbia

Archivio Antonio Iannello (1930-1998)

Antonio Iannello è stato certamente (fra quanti ne abbia mai conosciuto) il più tenace, suadente, determinato, abile, illuminato, generoso, documentato lottatore per la causa della difesa del paesaggio: non solo come valore estetico, ma anche e soprattutto come testimonianza della storia e fondamento dell’identità nazionale.

L’archivio Iannello, acquisito dall’amministrazione comunale di Napoli nel marzo 2001, si compone di 296 faldoni, ciascuno dei quali articolato in più fascicoli, piuttosto voluminosi, contenenti un patrimonio documentario sorprendentemente ricco, eterogeneo, riguardante numerose vicende urbanistiche e ambientali e importanti battaglie per la salvaguardia del patrimonio storico e culturale che furono condotte nel territorio campano e in numerose zone d’Italia in un arco cronologico che corre dagli anni sessanta ai novanta.
La sua esplorazione, inoltre, offre la concreta possibilità di raccontare la straordinaria figura e l’impegno civile di Antonio Iannello illustrandone la vita e gli ideali che mossero la sua attività, interamente spesa al servizio dei cittadini.

L’inventario dell’archivio è accesile all’indirizzo:

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1103

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo Precedente

Fondo Archeologia industriale della Fondazione Luigi Micheletti

Articolo Successivo

Bibliografia di Eleonora Barbieri Masini

Articoli Collegati
Total
0
Share