Ambiente Tecnica Società. Rivista digitale fondata da Giorgio Nebbia

Cronologia mostra “Scienza e tecnica nell’industrializzazione italiana”

In occasione della mostra “Fabbriche. Scienza tecnica industria. Brescia: la memoria e il progetto” (vedi sito web www.fondazionemicheletti.it) è stata preparata una cronologia delle invenzioni e degli eventi più significativi riguardanti l’Ottocento e il Novecento. Si tratta di un work in progres di cui forniamo qui una versione ampliata rispetto a quella disponibile in mostra e sul sito, invitando i lettori di Altronovecento a concorrere al suo arricchimento.

1800 Alessandro Volta, il 20 marzo, comunica alla Royal Society l’invenzione della pila

1805 Entra in funzione in Italia il primo telegrafo ottico, da Torino a Lione

1811 Amedeo Avogadro formula l’ipotesi alla base della chimica moderna: uguali volumi di gas, alla stessa temperatura e pressione, contengono lo stesso numero di particelle

1815 Introduzione della filatura meccanica nel cotonificio Crespi di Busto Arsizio

1818 De Larderel inaugura lo sfruttamento dei soffioni boraciferi nella zona di Cecina (Toscana)

1818 Viene fondata la società Lanerossi

1820 Giovanni Battista Mazzoni, a Prato, avvia la produzione di macchine tessili

1821 Avogadro stabilisce le formule chimiche dell’alcool etilico, dell’etere e dell’urea

1829 Prima esposizione nazionale a Torino, dei prodotti delle arti e dell’industria

1832 I fratelli Balleydier aprono a Sampierdarena (Ge) una moderna fonderia di seconda fusione

1836 Viene fondata l’impresa tessile laniera Marzotto

1837 Introduzione a Torino dell’illuminazione pubblica a gas

1838 Viene fondata a Genova la Società di navigazione Rubattino

1838 Inaugurata a Milano la Cassa d’incoraggiamento per le arti e mestieri

1839 Primo congresso degli scienziati italiani a Pisa

1839 Carlo Cattaneo fonda la rivista “Il Politecnico”

1839 Inaugurazione della prima ferrovia italiana Napoli-Portici

1840 Viene fondato, a Napoli, il Real opificio di Pietrarsa per la costruzione di materiale ferroviario

1845 Vengono installati in Toscana i primi impianti italiani telegrafici elettromagnetici

1847 Nasce a Sampierdarena (Ge) la Taylor & Prandi, primo nucleo dell’Ansaldo

1847 Vengono fondate, a Milano, le officine meccaniche Grandona (poi Miani e Silvestri) e l’Elvetica (poi Breda)

1847 Ascanio Sobrero produce la nitroglicerina, da cui Alfredo Nobel ricaverà la dinamite

1848 Alessandro Rossi introduce nel suo lanificio di Schio, le prime macchine a vapore

1850 Il fisico Macedonio Melloni rende nota la sua scoperta dello spettro calorifico

1851 Il banchiere Pietro Bastogi acquisisce i diritti per lo sfruttamento delle miniere di ferro dell’Elba

1851 Inaugurazione del servizio telegrafico nel Regno di Sardegna

1851 Nasce a Palazzolo s/O (Bs) la società meccanica Fratelli Marzoli

1853 Viene fondata la società farmaceutica Carlo Erba

1853 Viene fondata, a Genova, la società Giovanni Ansaldo & C.

1853 Eugenio Barsanti e Felice Matteucci realizzano il primo motore a scoppio a combustione interna

1855 Giuseppe Ravizza brevetta il suo “cembalo scrivano”

1855 Varo del primo piroscafo a vapore italiano, il “Sicilia”, presso i cantieri Orlando di Genova

1856 Antonio Meucci mette a punto il suo “telefono elettrico”

1856 Viene fondata l’Italgas

1862 Viene fondato il Politecnico di Milano

1862 Viene fondata da Pietro Bastogi la Società Italiana per le strade ferrate meridionali

1864 Si costituisce a Biella la prima organizzazione imprenditoriale: l’Associazione dei fabbricanti di lana

1864 Antonio Pacinotti presenta il dispositivo ad anello applicato all’indotto di una macchina elettromagnetica

1865 Viene fondato a Piombino (Li) lo stabilimento della Magona d’Italia per la produzione di acciaio

1866 Apertura del Canale Cavour

1866 Viene fondata la Società delle ferrovie dell’Alta Italia

1871 Completamento del traforo ferroviario del Moncenisio (Frejus)

1871 Antonio Meucci brevetta l’invenzione del telefono

1871 Esposizioni industriali a Milano e Torino

1872 Viene fondata la società Pirelli

1872 Viene fondato il Cotonificio Cantoni

1872 Nasce il Linificio e Canapificio Nazionale

1876 Varo della corazzata “Duilio”

1878 Enrico Forlanini sperimenta un prototipo di elicottero

1880 Alessandro Cruto sperimenta una lampada ad incandescenza con filamento di carbonio

1881 Nasce a Legnano la Franco Tosi & C. per la produzione di caldaie e macchine a vapore

1881 Prima grande esposizione industriale italiana a Milano

1881 Viene fondata la Società di navigazione generale

1881 Giuseppe Colombo costituisce il Comitato promotore per lo sviluppo dell’energia elettrica in Italia

1882 Apertura del traforo ferroviario del Gottardo

1883 Inaugurazione della prima centrale elettrica italiana a Milano, in via S. Redegonda

1884 Nasce la società Edison

1884 Sorge a Brescia la Tempini (poi Metallurgica Bresiana)

1884 Viene fondata a Terni la società Altiforni, Fonderie ed Acciaierie

1885 Viene fondata, a Milano, la Società Breda

1885 Viene fondata la società tessile Bassetti

1885 Galileo Ferraris realizza il motore ad induzione a campo magnetico rotante

1886 Viene fondato l’Istituto Elettrotecnici “Carlo Erba”

1886 Viene fondata a Livorno la Società metallurgica italiana, specializzata nella lavorazione del rame

1887 Sorge la fonderia Franchi a Brescia

1888 Viene fondata la società Montecatini

1890 Elettrificazione della Tramvia Firenze-Pistoia

1890 Nasce a Gavardo (Brescia) l’omonimo lanificio ed a Brescia il calzificio Ambrosi

1891 Produzione del fucile a retrocarica “91” su modello ideato da Salvatore Carcano

1891 Viene fondata la Società Ercole Marelli con stabilimento a Sesto San Giovanni

1894 Enrico Bernardi collauda la prima automobile di fabbricazione italiana

1895 Giuseppe Ponzio istituisce un laboratorio di meccanica applicata presso il Politecnico di Milano

1895 Guglielmo Marconi, per mezzo di onde elettromagnetiche, invia segnali alla distanza di 1,5 Km

1896 Prima proiezione cinematografica in Italia

1896 Iniziano a campione del Garda i lavori al nuovo cotonificio Feltrinelli (poi Olcese)

1896 Filoteo Alberini brevetta il suo “cinematografo” (macchina da presa)

1897 Costituzione della Società altiforni e fonderie di Piombino

1897 Fondazione della Società Monte Amiata per lo sfruttamento del mercurio

1898 Ernesto Stassano inventa il forno elettrico per la lavorazione del rottame di ferro

1898 Inaugurazione dell’impianto idroelettrico di Paderno sull’Adda

1898 Viene fondato il Tecnomasio italiano (poi Brown Boveri)

1898 Costruzione della centrale idroelettrica di Paderno d’Adda

1899 Fondazione della Fiat

1899 Viene fondata l’impresa zuccheriera Eridania

1899 Costituzione della Società Elba, che inaugura il primo altoforno italiano a coke con impianto a ciclo integrale

1899 Viene fondata la Società industriale elettrochimica di Pont Saint Matrin (poi Sip)

1899 Viene fondata la Società meridionale di elettricità (Sme)

1899 La Riva & Monneret vince la gara per gli impianti idroelettrici della centrale del Niagara (Usa)

1900 Giulio Togni avvia a Brescia uno stabilimento per la produzione di condotte forzate

1901 Guglielmo Marconi, il 12 dicembre, trasmette segnali su radioonde dalla Cornovaglia, Inghilterra, e Terranova, America del Nord

1902 Inaugurazione della prima linea ferroviaria elettrificata con filo aereo, la Lecco-Sondrio

1904 Avvio della produzione di energia elettrica da soffioni boraciferi di Larderello

1905 Almerico da Schio realizza il primo dirigibile italiano

1905 Viene inaugurata la cartiera Burgo di Verruolo (Cn)

1905 Viene fondata la Società adriatica di elettricità (Sade)

1905 Viene fondata la Società elettrica bresciana (Seb)

1905 Viene fondata l’Ilva

1905 Lo Stato assume l’esercizio delle ferrovie, nascono le FF.SS.

1905 Inizia la produzione la fabbrica di automobili Brixia-Zust (poi OM)

1906 Nascono l’Alfa Romeo e la Lancia nel settore automobilistico; la Dalmine per la produzione di tubi in acciaio

1906 Inaugurata, a Brescia, la fabbrica della Società elettrica ed elettrochimica del Caffaro

1906 Viene fondata la società Acciaierie e Fonderie Lombarde (Falck)

1906 Viene fondata l’Italcementi

1906 Viene inaugurata la galleria del Sempione

1907 Statalizzazione dei servizi telefonici

1907 Viene introdotta in Italia la fabbricazione di fibre tessili artificiali

1907 Istituzione della Società Italiana per il Progresso delle Scienze (Sips)

1908 Fondazione della società Olivetti

1909 Guglielmo Marconi riceve il premio Nobel per la Fisica

1909 Viene istituito il Comitato Elettrotecnico Italiano (Cei)

1910 Giovanni Caproni costruisce il suo primo aereoplano

1910 Giovanni Landini inizia a produrre motori per l’agricoltura

1911 Creazione di un cartello siderurgico guidato dall’Ilva

1912 Alberto Fassini avvia la produzione di ryon

1913 Costituzione dell’Istituto Cotoniero Italiano di sostegno alle imprese del settore

1915 Istituzione del Comitato per la mobilitazione industriale, guidato dal generale Alfredo Dallolio

1916 Istituzione del Comitato Nazionale Scientifico Tecnico (Cnst) per lo sviluppo dell’industria

1917 Istituzione dell’Ufficio invenzioni (Ui)

1917 Avvio della creazione della zona industriale di Porto Marghera

1917 Costituzione della Società di navigazione italo-americana (Snia), poi Snia-Viscosa

1917 Nasce la Rinascente

1917 Giulio Laureati conquista il primato mondiale di altezza col biplano SIA 7 B – 2

1918 Creazione del Comitato per la sistemazione dell’industria di guerra

1920 Guglielmo Marconi crea in Inghilterra la prima stazione radiotrasmittente pubblica al mondo

1921 Viene istituito il Comitato per l’Unificazione dell’industria meccanica (Uni)

1921 Crollo e salvataggio dell’Ilva

1921 Viene fondata la società Italcable per le comunicazioni transoceaniche

1922 Crisi dell’Ansaldo e della Terni

1922 La Lancia realizza la prima vettura a carrozzeria autoportante

1923 Giacomo Fauser perfeziona il sistema per ottenere la sintesi dell’ammoniaca

1923 Istituzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)

1923 Francesco Giacomo Tricomi elabora la formula sui fenomeni dell’aerodinamica transonica

1924 Prime trasmissioni dell’Uri (Unione radiofonica italiana)

1925 Privatizzazione dei servizi telefonici

1925 Inaugurazione  delle comunicazioni telegrafiche transatlantiche con le Americhe

1925 Corradino d’Ascanio brevetta un modello innovativo di elicottero

1925 Viene realizzata la Milano-laghi, prima autostrada del mondo

1926 Costituzione dell’Azienda generale italiana petroli (Agip)

1926 Trasvolata del Polo Nord in dirigibile da parte di Umberto Nobile

1928 Creazione dell’Eiar (Ente italiano audizioni radiofoniche)

1929 I fratelli Cassani costruiscono un prototipo di trattore a motore diesel

1931 Creazione della società farmaceutica Farmitalia (gruppo Montecatini)

1932 Enrico Fermi sviluppa la teoria della radioattività beta

1933 Viene fondato l’Istituto per la Ricostruzione Industriale (Iri)

1933 Ugo Bardoni assume la presidenza delle società telefoniche Stet e Stipel

1933 Costituzione della Società Torinese per gli Esercizi Telefonici (Stet)

1934 L’idrovolante Macchi M. P. 72 conquista il record mondiale di velocità

1935 Costituzione della Società Italiana Acciaierie di Cornigliano (Siac)

1936 L’Agip e la Montecatini danno vita alla Azienda nazionale idrogenazione idrocarburi (Anic)

1936 Viene avviata la produzione del lanital

1937 Vengono inaugurati a Roma gli stabilimenti di Cinecittà

1938 La Fiat inizia a produrre la 500 Topolino

1938 Viene fondata la Società gomma sintetica

1938 La OM di Brescia entra nel gruppo Fiat

1939 La Fiat inaugura lo stabilimento di Mirafiori, la più grande fabbrica d’Italia

1942 Enrico Fermi, a Chicago, ottiene la prima reazione nucleare controllata. La “pila” entra in funzione il 2 dicembre

1946 Viene fondata la Ignis

1946 Vittorio Valletta assume la presidenza della Fiat

1948 Avvio dell’European Ricovery Program (Erp), noto come Piano Marshall

1949 Nino Rovelli fonda la Sir-Rumianca (petrolchimica)

1952 Viene istituito il Comitato nazionale per le ricerche nucleari (Cnrn)

1953 Viene fondato l’Ente Nazionale Idrocarburi (Eni)

1953 La Fiat avvia la produzione dell’utilitaria Fiat 600

1953 Entra in funzione l’acciaieria a ciclo integrale di Cornigliano (Ge)

1954 Giulio Natta ottiene per la prima volta la fibra di polipropilene

1956 La Montecatini avvia la produzione del nylon

1957 Viene fondata l’Alitalia

1957 Aristide Merloni fonda la fabbrica di elettrodomestici Ariston

1959 Costruzione del primo reattore nucleare di ricerca italiano a Ispra (Va)

1959 L’Olivetti produce il calcolatore elettronico “Elea 9009”

1959 Su progetto di Riccardo Morandi viene costruita la centrale nucleare di Sessa Aurunca sul Garigliano

1960 Istituzione del Comitato nazionale per l’energia nucleare (Cnen), guidato da Felice Ippolito

1961 Leonardo Del Vecchio fonda la Luxottica (occhiali)

1961 Viene fondata l’Italsider

1962 Istituzione dell’Ente Nazionale per l’Energia Elettrica (Enel)

1963 Giulio Natta riceve il premio Nobel per la chimica per ricerche sulla polimerizzazione stereospecifica

1965 Viene fondata la Benetton

1966 Dalla fusione della Montecatini ed Edison nasce la Montedison

1972 Introduzione dei primi robot alla Fiat

1975 Primo Piano energetico nazionale

1977 Viene messo in orbita il satellite italiano “Sirio” per le telecomunicazioni spaziali

1978 Viene fondata la Fininvest

1980 Attivazione della centrale nucleare di tipo Bwr a Caorso (Pc).

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo Precedente

Le Esposizioni permanenti del Museo dell'Industria e del lavoro

Articolo Successivo

La Guerra Totale del secolo XX

Articoli Collegati
Total
0
Share