Ambiente Tecnica Società. Rivista digitale fondata da Giorgio Nebbia

Seveso

Faldone 1                    Regione lombardia-Assessorato alla Sanità

1.1 Luglio 1976-23 agosto 1976

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, cronistoria della vicenda Seveso-Icmesa-nube tossica ad uso presumibilmente interno, dal 10 al 31 luglio 1976; situazione sanitaria (ricoverati, visite, consultori…) al 1° agosto 1976; Appunti per alcune considerazioni, Milano, 2 agosto 1976; Ministero della Sanità, Relazione della Commissione Relatrice per l’esame dei problemi igienico-ambientali connessi da contaminazione derivata da nube tossica in Meda provincia Milano, gruppo di studio, 30 luglio 1976.

(1 p. 9 cc.).

[Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità], verbale dell’incontro fra i rappresentanti della Regione Lombardia, i dirigenti dell’Icmesa, i Sindacalisti e i rappresentanti del consiglio di fabbrica dell’Icmesa di Meda, [Milano], 7 agosto 1976.

(1 p. 3 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione per la bonifica del territorio della Brianza contaminato da diossina, Proposte per la decontaminazione, Milano, 10 agosto 1976.

(1 p. 14 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera dell’Assessore Vittorio Rivolta ai cittadini dei comuni dell’area invasa dalla nube tossica, Milano, 13 agosto 1976, allegato 1 e allegato 2, annotazioni autografe di L.C.

(1 p. 5 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera di Vincenzo Eboli, medico provinciale di Milano, [ai sindaci dei paesi dell’area invasa dalla nube tossica], Milano, 13 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Delimitazione della fascia di rispetto circostante la zona “A” e le zone “B”, Milano, 13 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

[Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione per la bonifica del territorio della Brianza contaminato da diossina] a firma Augusto Giovanardi, Programma di bonifica dei territori dei comuni di Seveso e Meda contaminati da diossina, Milano, 18 agosto 1976.

(1 p. 17 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Inquinamento provocato dalla nube tossica fuoriuscita dallo stabilimento Icmesa di Meda il 10/7/1976. Relazione sulla situazione, sui provvedimenti assunti e sulle proposte di intervento, Milano, 23 agosto 1976, annotazioni autografe di L.C.

(1 p. 70 cc.)

1.2 27 agosto 1976-25 maggio 1977 e senza data

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera dell’Assessore Vittorio Rivolta a L.C., segretario della III Commissione, Milano, 27 agosto 1976, firma autografa originale dell’Assessore (2 cc.). In allegato:

Nuovo rilevamento della zona B (2 cc.);

Verbale della Commissione analitica n.8 [19 agosto 1976] (2 cc.);

Programma di decontaminazione (2 cc.);

Istituto Superiore di Sanità, Studio sistematico della zona ad alta contaminazione. Modalità di prelievo dei campioni. (ICMESA-SEVESO) (5 cc.).

(1 p. 17 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Inquinamento provocato dalla nube tossica fuoriuscita dallo stabilimento Icmesa di Meda il 10/7/1976, Relazione sulla situazione, sui provvedimenti assunti e sulle proposte di intervento tenuta dall’Assessore alla Sanità nella seduta del 24.8.’76 del Consiglio Regionale, Estratto concernente gli interventi sanitari aggiornato al 31.8.76 (incompleto), annotazioni autografe di L.C.

(1 p. 6 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione medico-epidemiologica per i fatti di Seveso, lettera del coordinatore Gaetano Maria Fara all’Assessore alla Sanità Vittorio Rivolta, Milano, 6 settembre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Assessorato alla Sanità, Ufficio del medico provinciale, Nota per il sig. Assessore Regionale alla Sanità [da parte della Commissione analitica], Milano, 10 settembre 1976, annotazioni manoscritte.

(1 p. 4 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Sintesi delle operazioni riguardanti l’evacuazione delle sostanze della ditta Icmesa, Milano, 20 settembre 1976, sulla prima pagina annotazione autografa di L.C. “Evacuazione ICMESA”.

(1 p. 18 cc.).

Regione Lombardia, Assessorato Sanità, verbale di una riunione della [III Commissione], Milano, 20 settembre 1976 (8 cc.). In allegato:

Progetto ripresa attività produttiva ditta Sicom (Seveso-zona A) 6 addetti costruzioni meccaniche (2 cc.);

Proposta ripresa attività produttiva azienda Encol (zona A di Meda), settore abbigliamento-98 addetti (2 cc.);

Verbale riunione del gruppo di Lavoro e Coordinamento di Seveso, del 6 aprile 1979 (3 cc.).

(1 p. 15 cc.).

Serie di non meglio precisati allegati dei quali si riportano i titoli:

Norme sanitarie per le operazioni di defoliazione e di asportazione della vegetazione, Milano, 8 ottobre 1976 (3 cc.);

Norme di comportamento per la popolazione della fascia di rispetto, Milano, 8 ottobre 1976 (1 c.);

Norme di comportamento per la popolazione della Zona “B”, Milano, 8 ottobre 1976 (2 cc.);

Raccomandazioni concernenti gli edifici scolastici situati nella zona di rispetto, Milano, 8 ottobre 1976 (3 cc.);

Raccomandazioni concernenti gli ambienti di lavoro collocati nella zona già definita come “B” e nella zona ora definita come “B”, Milano, 8 ottobre 1976 (5 cc.);

Definizione delle condizioni di agibilità degli ambienti di lavoro in zona B (4 cc.);

Previsioni di massima per la bonifica per asportazione del terreno (3 cc.).

(1 p. 21 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, lettera del Segretario Antonio Maraschi a L.C., Milano, 27 ottobre 1976.

(1 p. 1 c.).

[Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità], Ipotesi di interventi di bonifica nella zona B e per quelle zone limitate della 3^ fascia dove ci sono livelli di inquinamento simili a quelli della zona B, distribuita in seduta 25 maggio 1977.

(1 p. 5 cc.).

Fonogramma di Francesco Rocca, Sindaco del Comune di Seveso, ai Presidenti dell’Amministrazione Provinciale di Milano, della Giunta Regionale, della Commissione III.

(1 p. 1 c.).

Funzionamento Servizi generali.

(1 p. 3 cc.).

1.3 Regione Lombardia-III Commissione Consiliare, set.-nov. 1976

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessore alla Sanità, lettera diVittorio Rivolta a Gino Scevarolli, Presidente della III Commissione, Milano, 20 settembre 1976 (1 c.). In allegato:

Sperimentazioni di bonifica per le zone inquinate da TCF, da TCDD e da derivati da TCF e Procedure per la sperimentazione di metodi di bonifica delle zone inquinate da TCF, da TCDD e da derivati da TCF, note a firma di Vittorio Rivolta (2 cc.).

(2 pp. 3 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessore alla Sanità, lettera diVittorio Rivolta a Gino Scevarolli, Presidente della III Commissione, Milano, 28 settembre 1976 (1 c.). In allegato:

copia del rapporto di Aldo Cavallari, direttore del reparto chimico del Laboratorio provinciale di igiene e profilassi di Milano, all’Assessore alla Sanità e al dirigente dell’Ufficio medico provinciale “sulla situazione di agibilità delle scuole dei 4 Comuni interessati dall’inquinamento dell’ICMESA” (32 cc.).

(2 pp. 33 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato ai Servizi Sociali, lettera di Renzo Peruzzotti a Gino Scevarolli, Presidente III Commissione, Consiglio Regionale Lombardo, Milano, 13 ottobre 1976 (1 c.). In allegato:

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato ai Servizi Sociali, Appunti in ordine ai criteri operativi da seguire per sollecitare la sistemazione alloggiativa dei nuclei evacuati, Milano, 13 ottobre 1976 (2 cc.).

(2 pp. 3 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera dell’Assessore Vittorio Rivolta al Presidente della Commissione Consiliare, Relazione sullo stato della sperimentazione di metodi di decontaminazione dell’inquinamento da TCDD, Milano, 8 novembre 1976 (3 cc.). In allegato:

Istituto Superiore di Sanità, Prove di laboratorio di decontaminazione del terreno della TCDD mediante azione di microrganismi, Roma, 18 ottobre 1976 (10 cc.).

Cesare Rossi, Proposta di sperimentazione agraria-microbiologica sulla TCDD, 18 ottobre 1976 (2 cc.).

Istituto Superiore di Sanità, lettera di Cesare Rossi, Dirigente la sezione dell’I.S.S. distaccata presso la Regione Lombardia all’Assessore alla Sanità Regione Lombardia, Relazione sulla sperimentazione della proposta del Prof. Claudio Botrè sulla possibilità di dissoluzione della TCDD con tensioattivi (2 cc.).

Valutazione della contaminazione da TCDD dell’erba dopo trattamento su campo sperimentale con i sistemi proposti dalla Givaudan, carta intestata Istituto Superiore di Sanità (9 cc.).

Istituto Superiore di Sanità, Controllo e valutazione dei trattamenti di decontaminazione effettuati dalla Soc. Givaudan su lotti sperimentali della zona A di Seveso, Roma, s.d. (13 cc.).

Proposte del Prof. Canonica per la decontaminazione di aree ed edifici (1 c.).

Progetto di bonifica proposto dal AGIP (1 c.).

(8 pp. 41 cc.).

1.4 Regione Lombardia-III Commissione Consiliare, gen.-mag. 1977

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Studi e Programmazione, lettera di Vittorio Rivolta a Gino Scevarolli, Presidente III Commissione, Milano, 14 gennaio 1977 (2 cc.). In allegato:

curricula vitae di Amato Andreani, Giovanni Beltrami, Alberto Niccoli (11 cc.).

(2 pp. 13 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia-Tutela dell’Ambiente, Proposta di delibera “Risultanze del primo accertamento dei danni causati dall’inquinamento da sostanze tossiche verificatosi nelle zone di Seveso il 10 luglio 1976” (testo approvato dalla Commissione III in seduta 9 marzo 1977).

(1 p. 23 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, seduta del 30 marzo 1977.

(1 p. 3 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, seduta del 5 maggio 1977.

(1 p. 3 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, seduta del 10 maggio 1977.

(1 p. 2 cc.).

Lettera di A. Giovanardi, coordinatore della Commissione Bonifica, a Gino Scevarolli, presidente della III Commissione consiliare, Milano, 11 maggio 1977 (1 c.). In allegato:

Combustione materiale inquinato, osservazioni dell’ing. Siniscalco per lo schema di programma di bonifica (2 cc.).

(2 pp. 3 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, verbale dell’incontro con i sindaci dei Comuni di Desio, Seveso, Meda e Cesano Maderno, Ospedali di Desio e Seregno, OO.SS. Regionali, C.S.Z. di Brianza di Seveso 1, 2 e 3, Comitato di Coordinamento e Amministrazione Provinciale in merito ai programmi operativi di cui all’art. 1 L.R. 2/77, Milano, 16 maggio 1977.

(1 p. 6 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, seduta del 17 maggio 1977.

(1 p. 4 cc.).

1.5 Regione Lombardia-III Commissione Consiliare, 27 mar. 1979

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, seduta del 27 marzo 1979 sui problemi di Seveso, testo integrale della registrazione.

(1 p. 137 cc.).

1.6 Regione Lombardia-III Commissione Consiliare, 29 mar. 1979

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione consiliare, Sanità e Servizi Ospedalieri-Sicurezza sociale-Ecologia, seduta del 29 marzo 1979 sui problemi di Seveso, testo integrale della registrazione.

(1 p. 87 cc.).

1.7 Regione Lombardia-III Commissione Consiliare, apr.-mag. 1979

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della L.R. 17.1.1977 n. 2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino a Arturo Minelli, Presidente III Commissione Consiliare, Seveso, 5 aprile 1979 (1 c.). In allegato:

lettera di G. Pezzetti, Direttore dell’AMNU di Milano alla Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della L.R. 17.1.1977 n.2 e p.c. al Dott. Carreri, Responsabile Sanità della Regione Lombardia, oggetto Trasporto di rifiuti urbani agosto 1976-marzo 1977 dai Comuni di Seveso, Cesano Maderno e Desio, Milano, 19 marzo 1979, alla quale è allegata copia di una lettera d’accompagnamento di Aldo Catallaro, Direttore del Laboratorio provinciale di igiene e profilassi, al Dott. Zambrelli, Responsabile Ufficio Medico Provinciale per i Consorzi sanitari Zona Brianza 1-2-3, Milano, 20 giugno 1977.

(3 pp. 4 cc.).

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della L.R. 17.1.1977 n. 2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino a Arturo Minelli, Presidente III Commissione Consiliare, Seveso, 11 aprile 1979, oggetto Corrispondenza relativa all’incenerimento rifiuti solidi nel periodo agosto 1976-marzo 1977 (1 c.)In allegato:

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera circolare dell’Assessore Vittorio Rivolta alla Direzione AMNU, ai Sindaci di Milano, Desio, Seveso, Cesano Maderno e p.c. al Medico provinciale e all’Ufficiale sanitario di Milano, oggetto Smaltimento rifiuti solidi, domestici, dei Comuni di Seveso, Cesano Maderno, Desio, Milano, 11 agosto 1976 (2 cc.);

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per gli interventi nella zona inquinata da sostanze tossiche, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino a Vittorio Rivolta, Assessore Regionale alla Sanità e al Dottor Luigi Vertemati, oggetto Credito della I.G.M. S.p.A. per smaltimento rifiuti solidi urbani nei Comuni di Seveso-Meda-Cesano Maderno dall’agosto 1976 al marzo 1977, Seveso, 22 febbraio 1978 (1 c.);

lettera di Antonio Spallino con timbro “Regione Lombardia Ufficio Speciale di Seveso” al Dottor Arturo Minelli, Presidente III Commissione Consiliare, Seveso, 5 aprile 1979 (1 c.);

lettera di G. Pezzetti, Direttore dell’AMNU di Milano alla Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della L.R. 17.1.1977 n.2 e p.c. al Dott. Carreri, Responsabile Sanità della Regione Lombardia, oggetto Trasporto di rifiuti urbani agosto 1976-marzo 1977 dai Comuni di Seveso, Cesano Maderno e Desio, Milano, 19 marzo 1979 (2 cc.);

lettera d’accompagnamento di Aldo Catallaro, Direttore del Laboratorio provinciale di igiene e profilassi, al Dott. Zambrelli, Responsabile Ufficio Medico Provinciale per i Consorzi sanitari Zona Brianza 1-2-3, Milano, 20 giugno 1977 (1 c.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera dell’Assessore Vittorio Rivolta ad A. Spallino, Incaricato Speciale e a Luigi Vertemati, Assessore al Lavoro e Artigianato, oggetto Smaltimento rifiuti solidi urbani-Comuni interessati all’inquinamento da TCDD-agosto 1976/marzo 1977, Milano, 2 marzo 1978 (2 cc.);

lettera di Antonio Spallino con timbro “Regione Lombardia Ufficio Speciale di Seveso” a Renzo Thurner, Assessore Regionale alla Sanità e a Cesare Golfari, Presidente Giunta Regionale Lombardia, oggetto Credito della Soc. I.G.M. per smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel periodo agosto 1976-marzo 1977, Seveso, 29 giugno 1978 (2 cc.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera dell’Assessore Renzo Thurner ad Antonio Spallino, Incaricato Speciale e a Cesare Golfari, Presidente Giunta Regionale, oggetto Crediti della Soc. I.G.M. per smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel periodo agosto 1976-marzo 1977, Milano, 14 luglio 1978 (2 cc.);

lettera di Antonio Spallino con timbro “Regione Lombardia Ufficio Speciale di Seveso” a Vittorio Rivolta, Assessore Regionale alla Sanità e a Luigi Vertemati, Assessore Regionale al Lavoro, oggetto Credito della Soc. I.G.M. per smaltimento dei rifiuti solidi urbani nei Comuni di Seveso-Meda-Cesano Maderno dall’agosto 1976 al marzo 1977, Seveso, 10 marzo 1978 (1 c.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, l’Assessore all’Artigianato e Lavoro, lettera di Luigi Vertemati ad Antonio Spallino, Incaricato Speciale, e a Vittorio Rivolta, Assessore alla Sanità, oggetto Smaltimento rifiuti solidi urbani-Comuni interessati all’inquinamento da TCDD-agosto ‘76/marzo ’77, Milano, 22 marzo 1978 (1 c.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera dell’Assessore Vittorio Rivolta ad Antonio Spallino, Incaricato Speciale per Seveso, Milano, 23 marzo 1978 (1 c.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera di Vittorio Carreri ad Antonio Spallino, oggetto Trasporto rifiuti urbani agosto 1976/marzo 1977, Milano, 22 febbraio 1979 (1 c.);

lettera di Antonio Spallino con timbro “Regione Lombardia Ufficio Speciale di Seveso” all’Azienda Municipale Nettezza Urbana di Milano, oggetto Trasporto di rifiuti urbani agosto 1976-marzo 1977 dai Comuni di Seveso, Cesano Maderno e Desio, Seveso, 9 marzo 1979 (1 c.);

lettera di Antonio Spallino con timbro “Regione Lombardia Ufficio Speciale di Seveso” ad Arturo Minelli, Presidente III Commissione Consiliare, oggetto Trasporto rifiuti urbani agosto 1976-marzo 1977, Seveso, 9 marzo 1979 (1 c.);

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per gli interventi nella zona inquinata da sostanze tossiche, lettera di Antonio Spallino, Incaricato Speciale, a Vittorio Carreri, Assessore Regionale alla Sanità, oggetto Trasporto rifiuti urbani agosto 1976-marzo 1977, Seveso, 15 febbraio 1979 (1 c.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera di Vittorio Carreri ad Antonio Spallino, oggetto Trasporto rifiuti urbani agosto 1976-marzo 1977, Milano, 22 febbraio 1979 (1 c.);

fonogramma a firma organizzazioni sindacali diverse all’Assessore Renzo Thurner e a [Arturo] Minelli, Presidente III Commissione, 19 aprile 1979 (1 c.).

(18 pp. 23 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, III Commissione Consiliare Sanità-Sicurezza sociale-Ecologia, il Presidente, lettera circolare di Arturo Minelli ai consiglieri componenti la III Commissione, Milano, 24 aprile 1979 (1 c.). In allegato:

verbale dell’incontro con il Comitato Tecnico Scientifico Popolare di Cesano Maderno, la federazione regionale CGIL-CISL-UIL, i Sindaci dei Comuni di Meda, Desio, Seveso e Cesano Maderno, i CSZ Brianza di Seveso 1,2, e 3, i Presidenti degli Enti ospedalieri di Desio e Seregno e il Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Milano, Milano, 9 gennaio 1979 (22 cc.).

(2 pp. 23 cc.).

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della R.L. 17.1.1977 n. 2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino ad Arturo Minelli, Presidente Commissione Consiliare III e p.c. alla Dottoressa Ladu, oggetto Ricerche sulle malformazioni, Seveso, 2 maggio 1979 (2 cc.). In allegato:

Sistema informativo e risultati dei primi accertamenti nella ricerca sulle malformazioni e le affezioni geniche per il territorio dei C.S.Z. Brianza di Seveso 1-2-3 (Dati aggiornati al 14.3.1979). Prima relazione; appendice all’allegato 1) contenente un aggiornamento dei dati a tutto il 9.4.1979; elenco delle segnalazioni di Malformazione o affezione genica relative all’anno 1978 pervenute al Responsabile della ricerca. (Aggiornamento al febbraio 1979); elenco delle segnalazioni di Malformazione o affezione genica relative all’anno 1977 pervenute al Responsabile della ricerca. (Aggiornamento al febbraio 1979); documento integrativo all’allegato 1) approvato dalle Commissioni Epidemiologica e Medica in data 11.4.1979 (90 cc.).

(2 pp. 92 cc.).

1.8 Regione Lombardia-III Commissione Consiliare, mag.-ott. 1979

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della R.L. 17.1.1977 n. 2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino ad Arturo Minelli, Presidente Commissione Consiliare III, oggetto Centro di Ricerche collaborativo con il C.N.R. per il progetto finalizzato “Medicina perinatale”, Seveso, 4 maggio 1979 (1 c.). In allegato:

lettera a firma Antonio Spallino ai Professori Ettore Marubini e Giovanni Pardi intesa ad acquisire notizie in ordine al centro in oggetto, Como, 4 maggio 1979 (2 cc.).

(2 pp. 3 cc.).

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della R.L. 17.1.1977 n .2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino ad Arturo Minelli, Presidente III Commissione Consiliare e p.c. al Coordinatore del Programma Op. n. 2, oggetto Rapporto sull’abortività spontanea nel territorio dei C.S.Z. Brianza di Seveso 1.2.3., Seveso, 26 maggio 1979 (1 c.). In allegato:

copia del rapporto indicato in oggetto (26 cc.).

(2 pp. 27 cc.).

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della R.L. 17.1.1977 n .2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino ad Arturo Minelli, Presidente III Commissione Consiliare, oggetto Rapporto sulle Alfa feto-proteine, Seveso, 22 giugno 1979 (1 c.). In allegato:

Istituto di clinica medica III dell’Università di Milano, M. A. Tommasini, Comportamento dell’Alfa1-feto-proteina serica nella popolazione della zona di Seveso colpita all’inquinamento da TCDD: dati su un numero limitato di soggetti, febbraio 1979 (29 cc.).

(2 pp. 30 cc.).

Regione Lombardia, Ufficio Speciale per i programmi della R.L. 17.1.1977 n .2, l’Incaricato Speciale, lettera di Antonio Spallino a Giuseppe Savoldi, Segretario Commissione Consiliare III, oggetto Verbale 49a riunione della Commissione Tecnico-Scientifica Governativa, Seveso, 30 ottobre 1979 (1 c.). In allegato:

Ministero della Sanità, Direzione Generale Servizi Igiene Pubblica-Divisione III Commissione Speciale Tecnico-Scientifica Disinquinamento Seveso, verbale della 49a riunione, Roma, 1° ottobre 1979 (3 cc.).

(2 pp. 4 cc.).

La IIIa Commissione consiliare, osservazioni dopo l’esame dei rapporti trimestrali, scritto, con ogni probabilità, di L.C.; risultano sue annotazioni autografe.

(1 p. 13 cc.).

Faldone 2     Regione Lombardia: accertamento danni, contributi sui danni causati dalla nube tossica e interventi assistenziali

2.1 Settembre 1976-Gennaio 1977

Regione Lombardia, Giunta Regionale, l’Assessore alla Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca, Relazione alla Commissione Consiliare Lavoro-Artigianato-Commercio della Commissione economica in ordine all’accertamento dei danni causati dallo scarico tossico dello stabilimento Icmesa di Meda, Milano, 15 settembre 1976 (8 cc.). Elenco allegati (1 c.):

estratto dei verbali delle sedute della Commissione Economica (dal 12 agosto 1976 al 31 agosto 1976) (35 cc.);

R.L., Commissione Economica, Settore Agricoltura, scheda ammontare danni accertati o presunti (1 c.);

proposta di valutazione dei danni alle colture agricole provocati dalla nube tossica, esercizio anno 1976, relazione a firma Giuseppe Zampieri, capo dell’Ispettorato (4 cc.);

danni provocati in agricoltura dalla nube tossica sprigionatasi dallo stabilimento Icmesa di Meda, programma di lavoro 1) denuncia di risarcimento danni alla agricoltura 2) rilevazione danni alle colture (1 c.);

elenco nominativo delle aziende colpite dall’inquinamento Icmesa di Meda (2 cc.);

settore artigianato, prospetto riassuntivo dei danni subiti dalle aziende zona A e zona B (1 c.);

R.L., Giunta Regionale, Commissione Regionale per l’accertamento dei danni provocati dallo scarico tossico dello stabilimento Icmesa di Meda, Contributi urgenti alle imprese artigiane per la ripresa della attività produttiva a firma Ernesto Vercesi, Milano, settembre 1976 (3 cc.);

elenco delle aziende danneggiate e quantificazione dei danni subiti, zona A e zona B (18 cc.);

Settore Commercio, scheda riassuntiva aziende danneggiate, danni denunciati, contributi erogati, provvidenze da adottare, zona A e zona B (1 c.);

Settore Commercio, elenco delle ditte delle zone A e B con indicazioni dei danni subiti denunciati per la zona A (7 cc.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato all’Artigianato, Commercio Industria, Situazione rilevamento danni e ripresa attività produttiva per le aziende industriali localizzate nella zona A e B dei comuni di Seveso, Meda, Cesano, Desio, [Milano], 31 agosto 1976 (4 cc.).

Scheda illustrativa della consistenza patrimoniale nei settori dell’edilizia privata e delle infrastrutture pubbliche (1 c.).

Scheda riassuntiva dei danni e valutazioni dei vari settori (1 c.).

Copia decreto del Presidente della Giunta Regionale n.887 del 19.8.1976 di costituzione della Commissione di accertamento danni (5 cc.).

(16 pp. 93 cc.).

2.2

Consiglio Regionale della Lombardia, il Presidente Sergio Marvelli, lettera al Presidente III Commissione Consiliare, al Presidente della Giunta Regionale, ai componenti l’Ufficio di Presidenza sulle risultanze del primo accertamento dei danni causati dall’inquinamento da sostanze tossiche verificatosi nella zona di Seveso il 10 luglio 1976, Milano, 18 gennaio 1977 (1 c.). In allegato:

Regione Lombardia, Commissione Regionale per l’accertamento dei danni causati dall’inquinamento da sostanze tossiche, verificatosi 10 luglio 1976, istituita con D.P.G.R. n.827 del 19 agosto 1976, Primo accertamento danni (21 cc.), con lettera accompagnatoria di Sergio Marvelli, Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, ai consiglieri regionali, Milano, 20 dicembre 1976 (1 c.).

(3 pp. 23 cc.).

Serie di documenti, tutti datati 1976, come da elenco:

proposta di valutazione dei danni alle colture agricole provocate dalla nube tossica sprigionata dallo stabilimento Icmesa di Seveso, esercizio anno 1976, a firma Giuseppe Zampieri, capo dell’Ispettorato, Milano, 15 ottobre 1976 (4 cc.);

richiesta di contributo indirizzata al Presidente della Giunta e per esso al Comitato per l’accertamento danni su istanza delle associazioni sindacali e di categoria, Milano, 15 ottobre 1976 (2 cc.);

pratica relativa alla azienda artigiana di costruzioni edili “Galliani Mario”, colpita dall’inquinamento il 10 luglio 1976, documenti con date compresa fra l’agosto e l’ottobre 1976 (12 cc.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’XI riunione, Milano, 23 settembre 1976 (12 cc.);

documenti relativi all’acquisto di un gas-cromatografo-spettrometro di massa Varian Mat 112S da parte della Regione Lombardia per l’Istituto di Farmacologia e Farmacognosia dell’Università di Milano, pratiche per il comodato fra Regione e Università etc., Milano, agosto-ottobre 1976 (16 cc.).

Presidenza della Regione Lombardia, decreto n.40/Leg., Oggetto: ammissione Ditta Artigiana Calcinotto & Conte di Barlassina a contributo straordinario per la ripresa dell’attività produttiva, a firma Cesare Golfari, Milano, 29 ottobre 1976 (3 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’VIII riunione, Milano, 3 settembre 1976 (16 cc.);

Certificato rilasciato dal Sindaco del Comune di Seveso alla Ditta Calcinotto & Conte “ad uso risarcimenti danni derivanti dai fatti I.C.M.E.S.A.”, Seveso, 22 ottobre 1976 (3 cc.);

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’XI riunione, Milano, 23 settembre 1976 (13 cc.);

Presidenza della Regione Lombardia, decreto n.41/Leg., Oggetto: liquidazione all’arch. Oscar Cagna delle competenze e rimborsi, a firma Cesare Golfari, Milano, 29 ottobre 1976; in allegato: lettera di Oscar Cagna all’Assessore alla Sanità, Milano, 28 luglio 1976; Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’VIII riunione, Milano, 3 settembre 1976, Verbale della X riunione, Milano, 16 settembre 1976, Verbale della XIII riunione, Milano, 15 ottobre 1976; lettera di Oscar Cagna all’Assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Milano, 11 agosto 1976; lettera di Oscar Cagna all’Assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Milano, 10 settembre 1976; lettera di Linda Capriolo a Oscar Cagna, Milano, 31 agosto 1976; lettera di Oscar Cagna all’Assessore Regionale alla Sanità, Milano, 9 settembre 1976; lettera di Oscar Cagna all’Assessore Regionale alla Sanità, Milano, 2 settembre 1976; lettera di Oscar Cagna all’Assessorato alla Sanità, Milano, 30 agosto 1976; lettera di Oscar Cagna all’Assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Milano, 30 settembre 1976; lettera di Linda Capriolo a Oscar Cagna, Milano, 28 settembre 1976; Decreto n. 42/Leg. R.L. di affidamento all’arch. Oscar Cagna dell’incarico professionale per la trattazione degli aspetti territoriali riguardanti l’inquinamento provocato dalla ditta Icmesa per il periodo 1/10/1976-31/12/1976 (34 cc.).

Presidenza della Regione Lombardia, decreto n.43/Leg., Oggetto: interventi immediati per l’assistenza scolastica e il diritto allo studio nei comuni di Seveso, Meda, Cesano Maderno e Desio, a firma Cesare Golfari, Milano, 29 ottobre 1976 (3 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato all’Istruzione Servizio Diritto allo Studio, Richiesta di interventi per l’assistenza scolastica nelle zone inquinate dalla nube tossica – comuni di SevesoMeda, Desio, Cesano Maderno, Milano, 21 settembre 1976 (14 cc.); allegato Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della XIII riunione, Milano, 15 ottobre 1976 (3 cc.).

Decreto n.44/Leg. Determinazione modalità di pagamento di alcuni componenti la Commissione tecnica consultiva istituita con Decreto PGR n. 830 del 3/9/1976, Milano, 29/10/1976; Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’XI riunione, Milano, 23 settembre 1976; Decreto n. 45/Leg. Stivaggio delle carcasse degli animali abbattuti nella Zona di rispetto. Fornitura di soda caustica e di bidoni; Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’XI riunione, Milano, 23 settembre 1976 (11 cc.).

(1 p. 146 cc.).

Commissione Regionale Consultiva per l’accertamento dei danni recati dallo scarico tossico dell’Icmesa Prezzi medi per la stima del bestiame da indennizzare a seguito dell’abbattimento e distruzione, nelle zone inquinate, s.d.

(1 p. 1 c.).

2.3 Regione Lombardia: spese urgenti e inderogabili interventi assistenziali per i fatti di Seveso

Consiglio Regionale della Lombardia, Il Presidente, lettera circolare ai Consiglieri regionali a firma Sergio Marvelli, Milano, 28 ottobre 1976 (1 c.). In allegato:

Rendiconto delle spese erogate nei mesi di agosto e settembre 1976 per interventi urgenti e improrogabili a favore delle popolazioni nella zona di Seveso (8 cc.).

(2 pp. 9 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, Il Presidente, lettera circolare ai Consiglieri regionali a firma Sergio Marvelli, Milano, 17 novembre 1976 (1 c.). In allegato:

Rendiconto delle spese erogate nel mese di ottobre 1976 per interventi urgenti e improrogabili a favore delle popolazioni nella zona di Seveso (15 cc.).

(2 pp. 16 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, Il Presidente, lettera circolare ai Consiglieri regionali a firma Sergio Marvelli, Milano, 2 marzo 1977 (1 c.). In allegato:

Rendiconto delle spese erogate nel periodo agosto-dicembre 1976 per interventi urgenti per le popolazioni della zona colpita dall’inquinamento da sostanze tossiche verificatosi il 10 luglio 1976 (24 c.).

(2 pp. 25 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, l’Assessore ai Servizi Sociali Renzo Peruzzotti, lettera a Gino Scevarolli, Milano, 9 novembre 1976. In allegato: «Documentazione inerente gli ultimi dati sulla situazione degli interventi assistenziali per i fatti di Seveso» (34 cc.).

(2 pp. 35 cc.).

2.4 Regione Lombardia: decreti per la liquidazione delle spese relative ai danni causati dalla nube tossica di Seveso

Decreto n.1/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Erogazione una tantum alle famiglie bisognose e contributo giornaliero per abitazione autonoma”, Milano, 20 agosto 1976.

(1 p. 3 cc.).

Decreto n.2/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento ai Sindaci di Seveso e Meda di somme per contributi ai titolari di imprese agricole ed artigiane”, Milano, 20 agosto 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.3/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: «Affidamento alla Società Cremer and Warner Ltd dell’incarico di elaborazione di uno studio e relativi progetti operativi su metodi di decontaminazione e bonifica dei terreni e degli stabili delle zone colpite dall’inquinamento di sostanze tossiche del 10 luglio 1976», Milano, 30 agosto 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.4/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: «Approvazione del verbale di accordo tra la Regione Lombardia e la Società Givaudan S.A. di Ginevra per la effettuazione di esperimenti di bonifica degli immobili (terreno e case) per degradazione fotochimica del TCDD nella zona colpita dall’inquinamento di sostanze tossiche del 10 luglio 1976», Milano, 30 agosto 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.5/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Concessione di finanziamento alla Amministrazione Provinciale di Milano per l’esecuzione di opere concernenti gli interventi previsti dal Decreto Legge 10/8/1976 n.542”, Milano, 3 settembre 1976.

(1p 3 cc.).

Decreto n.6/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Concessione di finanziamento al Comune di Seveso per l’esecuzione di opere concernenti gli interventi previsti dal D.L. 10/8/1976 n.542”, Milano, 6 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.7/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione all’Istituto di Ricerche Farmacologiche M. Negri di Milano delle spese per l’attività di ricerca del TCDD”, Milano, 8 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.8/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione all’Ente Italiano Rilievi Aerofotogrammetrici (E.I.R.A.) di Firenze delle spese sostenute per la ripresa aerofotogrammetrica e predisposizione della relativa ortofotocarta delle zone A e B di Seveso”, Milano, 13 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.9/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Corresponsione dell’imposta di registro relativa al contratto con la Società Cremer and Warner Ltd. Di Londra per l’elaborazione di uno studio e relativi progetti operativi sui metodi di decontaminazione e bonifica dei terreni e degli stabili colpiti dall’inquinamento di sostanze tossiche del 10/7/1976”, Milano, 13 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.10/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Riconoscimento del debito e liquidazione di spesa per ricovero alberghiero presso il Motel Agip Milano-Ovest di Assago – gestione SEMI S.p.A. – di famiglie sfollate dalle zone colpite da inquinamento”, Milano, 21 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.11/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Acquisto di uno spettrometro di massa LKB mod. 2051 della ditta LKB Produkter AB-Stoccolma (Svezia) tramite l’Istituto Mario Negri di Milano-approvazione bozza di contratto di comodato per l’uso dell’apparecchio-erogazione acconto all’Istituto Mario Negri”, Milano, 20 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.12/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Sistemazione alloggiativa e ulteriori provvidenze a favore dei nuclei familiari evacuati dai Comuni di Seveso e Meda a seguito dell’inquinamento da sostanze tossiche del 10/7/1976”, Milano, 27 settembre 1976.

(1 p. 4 cc.).

Decreto n.13/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Corresponsione ai membri delle Commissioni Consultive speciali istituite ai sensi dell’art. 2, 12° comma del D.L. 10/8/1976, n.542, di un acconto sui compensi spettanti per l’attività svolta”, Milano, 27 settembre 1976.

(1 p. 4 cc.).

Decreto n.14/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Contributo straordinario al Comune di Meda per l’acquisizione e le opere di adattamento dello stabile “GommaGomma” per l’insediamento di aziende artigiane nella zona A di Meda e di Seveso”, Milano, 28 settembre 1976.

(1 p. 3 cc.).

Decreto n.15/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento ai Sindaci di Seveso, Cesano Maderno e Desio di somme per contributi ai titolari di imprese agricole ed artigiane della zona B”, Milano, settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Decreto n.16/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Riconoscimento di debiti e liquidazione di spese per somministrazione di vitto e ricovero alberghiero di famiglie sfollate dalla zona colpita da inquinamento”, Milano, s.d.

(1 p. 2 cc.).

2.5

Consiglio Regionale della Lombardia, il Presidente, lettera circolare ai Consiglieri Regionali a firma Sergio Marvelli, Milano, 27 ottobre 1976 (1 c.). In allegato:

Decreto n.17/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Ulteriori provvidenze a favore dei nuclei familiari evacuati dai Comuni di Seveso e Meda a seguito dell’inquinamento da sostanze tossiche del 10/7/1976”, Milano, 5 ottobre 1976 (2 cc.).

Decreto n.18/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione fattura per acquisto di due box in lamiera [ditta Levibox di Solaro] per stivaggio materiale protettivo”, Milano, 6 ottobre 1976; allegati vari (6 cc.).

Decreto n.19/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Zona di rispetto Barlassina – Pagamento di somme per indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto – Primo elenco”, Milano, 6 ottobre 1976; allegati vari (17 cc.).

Decreto n.20/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Restituzione anticipazione di cui alla delibera Giunta Regionale 188 agosto 1976, n. 4891”, Milano, 6 ottobre 1976; allegati vari (2 cc.).

Decreto n.21/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Acquisto di uno spettrofotometro Beckman mod. 25 e di una centrifuga refrigerata Beckman/Spinco mod. J218 tramite l’Istituto di Ricerche Farmacologiche M. Negri – approvazione bozza di contratto di comodato per l’uso degli apparecchi”, Milano, 6 ottobre 1976; allegati vari (10 cc.).

Decreto n.22/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Erogazione al Comune di Seveso dell’importo di £. 51.900.000.= a titolo di acconto per l’esecuzione di opere previste dal D.L. 10/8/1976 n. 542”, Milano, 6 ottobre 1976; allegati vari (6 cc.).

Decreto n.23/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Desio di somme per pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto 1°, 2°, 3°, 4°, 5°, 6° elenco (Zona di rispetto), Milano, 8 ottobre 1976; allegati vari ed elenchi come da oggetto (23 cc.).

Decreto n.24/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Seveso di somme per il pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto 1° e 2° elenco (Zona di rispetto)”, Milano, 12 ottobre 1976; allegati vari ed elenchi come da oggetto (18 cc.).

Decreto n.25/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione Enti ospedalieri delle spese sostenute per l’acquisto di apparecchiature tecnico-sanitarie e per l’espletamento di esami richiesti dalla Regione conseguenti all’inquinamento da sostanze tossiche verificatosi il 10/7/1976, Milano, 12 ottobre 1976 (3 cc.).

Decreto n.26/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione all’Università di Milano-Istituto di Farmacologia e di Farmacognosia-delle spese sostenute per l’attività di ricerca del TCDD”, Milano, 12 ottobre 1976 (2 cc.).

Decreto n.27/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione 2^ rata del corrispettivo dovuto alla Società Cremer & Warner Ltd (Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 3/Leg. del 30/8/1976)”, Milano, 12 ottobre 1976; allegato (3 cc.).

Decreto n.28/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Riconoscimento del debito e liquidazione a ditte diverse delle spese sostenute per l’acquisto di materiale protettivo da usare per l’accesso alle zone inquinate dall’evento tossico avvenuto il 10/7/1976”, Milano, 12 ottobre 1976; allegati vari (17 cc.).

Decreto n.29/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Concessione di finanziamento al Comune di Seveso per l’esecuzione di opere concernenti gli interventi previsti dal D.L. 10/8/1976 n. 542 (dotazione uffici demografici ed ampliamento ambulatorio comunale della Frazione Baruccana), Milano, 13 ottobre 1976; allegati vari (6 cc.).

Decreto n.30/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Concessione di finanziamento all’Amministrazione Provinciale di Milano per l’esecuzione di opere di bonifica e di ripristino del terreno inquinato da sostanze tossiche, previste dal D.L. 10/8/1976 n. 542, Milano, 13 ottobre 1976; allegato (5 cc.).

Decreto n.31/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione a Enti e ditte e varie delle spese sostenute per il controllo e l’abbattimento degli animali colpiti dall’inquinamento da sostanze tossiche verificatosi il 10/7/1976”, Milano, 13 ottobre 1976; allegati vari (13 cc.).

Decreto n.32/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Seveso di somme per il pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto 3°, 4°, 5°, 6°, 7°, 8° elenco (Zona di rispetto)”, Milano, 13 ottobre 1976; allegati vari ed elenchi come da oggetto (27 cc.).

(17 pp. 161 cc.).

2.6

Consiglio Regionale della Lombardia, il Presidente, lettera circolare ai Consiglieri Regionali a firma Sergio Marvelli, Milano, 18 novembre 1976 (1 c.). In allegato:

Decreto n.1051/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Nomina del rappresentante della Federazione Regionale CGIL CISL UIL-Avv. Nello Venanzi-quale componente della Commissione Consultiva per l’accertamento dei danni prodotti dall’inquinamento da sostanze tossiche verificatosi il 10/7/1976, Milano, 20 ottobre 1976 (1 c.).

Decreto n.33/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Completamento delle provvidenze già disposte a favore dei nuclei familiari evacuati dai Comuni di Seveso e Meda per un’autonoma sistemazione alloggiativa. Modifiche ed integrazioni ai DD.PP.GG.RR. nn.1/Leg., 12/Leg., 17/Leg., Milano, 20 ottobre 1976; allegati vari (10 cc.).

Decreto n.34/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Cesano Maderno di somme per pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto 1°, 2°, 3°, 4° elenco (Zona di rispetto), Milano, 21 ottobre 1976; allegati vari ed elenchi come da oggetto (23 cc.).

Decreto n.35/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Pagamento dell’indennizzo ai proprietari di bestiame dei Comuni di Meda, Seveso, Desio e Cesano Maderno per il latte di strutto dal 16/8/1976 al 15/9/1976”, Milano, 21 ottobre 1976; allegati vari (34 cc.).

Decreto n.36/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Ammissione della Ditta artigiana Pini Fioravante di Ceriano Laghetto a contributo straordinario di cui all’art. 1 lett. g) della legge n. 688/76, per la ripresa dell’attività produttiva, Milano, 21 ottobre 1976; allegati vari (47 cc.).

Decreto n.37/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Ammissione della Ditta artigiana Galliani Mario di Seveso a contributo straordinario di cui all’art. 1 lett. g) della legge n. 688/76, per la ripresa dell’attività produttiva”, Milano, 21 ottobre 1976; allegati vari (13 cc.).

(7 pp. 129 cc.).

2.7

Decreto n.56/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Contributo straordinario al Comune di Seveso per l’acquisizione degli immobili di proprietà della S.p.A. ISOMOTORCOMPANY per l’insediamento di aziende artigiane ed industriali evacuate dalla zona A di Seveso”, Milano, 22 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 35 cc.).

Decreto n.57/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Seveso di somme per pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto, 9° e 10° elenco (Zona di rispetto)”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 15 cc.).

Decreto n.58/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Seveso di somma per pagamento di indennizzo al proprietario di bestiame abbattuto, 11° elenco (Zona B)”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 15 cc.).

Decreto n.59/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Desio di somma per pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto, 7° elenco (Zona di rispetto)”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 13 cc.).

Decreto n.60/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Cesano Maderno di somme per pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto 5°, 6°, 7°, 8°, 9°, 10° elenco (Zona di rispetto)”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari ed elenchi come da oggetto.

(1 p. 28 cc.).

Faldone 3     Regione Lombardia: accertamento danni, contributi sui danni causati dalla nube tossica e interventi assistenziali

3.1

Decreto n.61/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Cesano Maderno di somme per pagamento di indennizzi ai proprietari di bestiame abbattuto 11° elenco (Zona di rispetto)”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari ed elenco come da oggetto.

(1 p. 16 cc.).

Decreto n.62/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Seveso di somme per il pagamento dell’indennizzo ai proprietari di pollame per le uova distrutte a tutto il 30.9.1976”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 40 cc.).

Decreto n.63/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Meda di somme per il pagamento dell’indennizzo ai proprietari di pollame per le uova distrutte a tutto il 30.9.1976”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 24 cc.).

Decreto n.64/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Desio di somme per il pagamento dell’indennizzo ai proprietari di pollame per le uova distrutte a tutto il 27.9.1976”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 16 cc.).

Decreto n.65/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Pagamento dell’indennizzo ai proprietari di bestiame dei Comuni di Meda, Seveso, Desio e Cesano Maderno per il latte distrutto dal 16.9.1976 al 15.10.1976”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 32 cc.).

3.2

Decreto n.66/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Corresponsione ai titolari di aziende agricole delle zone “A”, “B” e “di rispetto” dei Comuni di Seveso, Cesano Maderno, Desio e Meda, di un contributo straordinario sui danni alle colture in atto e alle scorte morte, 1° elenco”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari ed elenco come da oggetto.

(1 p. 42 cc.).

Decreto n.67/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Stampa di n.°5.000 copie della “scheda riassuntiva familiare” per una indagine fra i nuclei familiari della zona colpita da inquinamento tossico”, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 10 cc.).

Decreto n.68/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Pubblicazione su quotidiani nazionali di inserzioni per chiamata d’appalto per lavori inerenti operazioni di bonifica e per invito a presentare proposta in ordine ai sistemi di disinquinamento”, Milano, 24 novembre 1976.

(1 p. 38 cc.).

Decreto n.69/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Riconoscimento di debito e liquidazione di spese per ricovero alberghiero presso il Motel Agip Milano Ovest di Assago – gestione Semi S.p.A. – di famiglie sfollate dalle zone colpite da inquinamento”, Milano, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 21 cc.).

Decreto n.70/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Iniziative volte a favorire l’allontanamento temporaneo, anche in soggiorni climatici, di minori, anziani e gestanti dei Comuni di Seveso, Meda, Cesano Maderno e Desio”, 24 novembre 1976; allegati vari.

(1 p. 13 cc.).

Decreto n.71/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Liquidazione di spesa per una breve ricerca sui problemi socio-assistenziali dei nuclei familiari evacuati dalla zona colpita da inquinamento”, Milano, 24 novembre 1976.

(1 p. 9 cc.).

3.3

Consiglio Regionale della Lombardia, il Presidente, lettera circolare ai Consiglieri Regionali a firma Sergio Marvelli, Milano, 11 gennaio 1977 (1 c.). In allegato:

Decreto n.80/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Corresponsione ai titolari di aziende agricole delle zone “A”, “B”, e “di rispetto” dei Comuni di Seveso, Cesano Maderno e Desio di un contributo straordinario sui danni alle colture in atto e alle scorte morte, 2° elenco”, Milano, 16 dicembre 1976; allegati vari (39 cc.).

Decreto n.81/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Accreditamento al Sindaco di Cesano Maderno per il pagamento dell’indennizzo ai proprietari di pollame e per le uova distrutte sino alla data di abbattimento del bestiame”, Milano, 16 dicembre 1976; allegati vari (36 cc.).

Decreto n.82/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Ammissione delle Ditte Artigiane a contributo straordinario di cui all’art. 1 lett. G) Legge 8.10.76 n. 688, per la ripresa dell’attività produttiva”, Milano, 22 dicembre 1976; allegati vari (6 cc.).

Decreto n.83/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Integrazione dei distanziamenti connessi a provvidenze già disposte a favore dei nuclei familiari evacuati dal Comune di Seveso”, Milano, 23 dicembre1976; allegati vari (5 cc.).

Decreto n.84/Leg. del Presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, oggetto: “Sperimentazione veterinaria – Programma di ricerca interdisciplinare coordinata su animali ancora esistenti in zona “A” e allevamenti spia nella fascia di rispetto”, Milano, 23 dicembre 1976; allegati vari (18 cc.).

(6 pp. 105 cc.).

3.4  Regione Lombardia, Assessorato alla Sanità, Verbali della Commissione Consultiva

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera di Antonio Maraschi a L.C., Milano, 27 settembre 1976 (1 c.). In allegato:

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della quarta riunione tenutasi il giorno 17 agosto 1976, Milano, 25 agosto 1976 (5 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della quinta riunione tenutasi il giorno 19 agosto 1976, Milano, 28 agosto 1976 (9 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della sesta riunione tenutasi il giorno 25 agosto 1976, Milano, 27 agosto 1976 (10 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della settima riunione tenutasi il giorno 30 agosto 1976, Milano, 2 settembre 1976 (10 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’ottava riunione tenutasi il giorno 3 settembre 1976, Milano, s.d.; in allegato: a) Proposta di valutazione dei danni alle colture agricole provocati dalla nube tossica sprigionata dallo stabilimento Icmesa di Seveso; b) Richiesta di contributo indirizzata al Presidente della Giunta e per esso al Comitato per l’accertamento danni su istanza delle associazioni ed organizzazioni sindacali di categoria; (16 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della decima riunione tenutasi il giorno 16 settembre 1976, Milano, 21 settembre 1976. In allegato: a) Proposte per la ripresa dell’attività produttiva della ditta Coppa Ivo di Seveso; (11 cc.).

(7 pp. 62 cc.)

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera di Antonio Maraschi a L.C., Milano, 6 ottobre 1976 (1 c.). In allegato:

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale dell’undicesima riunione tenutasi il giorno 23 settembre 1976, Milano, 24 settembre 1976 (14 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della dodicesima riunione tenutasi il giorno 24 settembre 1976, Milano, 1° ottobre 1976 (7 cc.).

(3 pp. 22 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della tredicesima riunione tenutasi il giorno 15 ottobre 1976, Milano, 22 ottobre 1976 (17 cc.). In allegato: Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato ai Servizi Sociali, Completamento delle provvidenze già disposte a favore dei nuclei familiari evacuati dai Comuni di Seveso e Meda, per un’autonoma sistemazione alloggiativa nonché modalità di rimborso alle famiglie delle spese sopportate per il temporaneo allontanamento dei minori, (incompleto), Milano, 14 ottobre 1976 (3 cc.).

(2 pp. 20 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera di Antonio Maraschi a L.C., Milano, 23 dicembre 1976 (1 c.). In allegato:

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Consultiva, Verbale della quattordicesima riunione tenutasi il giorno 17 dicembre 1976, Milano, 22 dicembre 1976 (15 cc.). In allegato: testo del decreto n.79/Leg. concernente Approvazione dell’accordo in data 5/12/1976 tra la Regione Lombardia, l’Amministrazione Provinciale di Milano, il Comune di Seveso e il Comitato Cittadino di Coordinamento di Seveso relativo agli interventi di bonifica del territorio inquinato (1 c.), verbale di una riunione tenutasi il 5 dicembre 1976 fra i rappresentanti della Regione Lombardia, della Provincia di Milano e del Comune di Seveso (2 cc.) con lettera accompagnatoria d’ordine del Presidente della Giunta Regionale a firma Salvatore Giglio, Milano, 16 dicembre 1976 (1 c.)

(1 p. 20 cc.).

3.5 Regione Lombardia, materiali vari

Consiglio Regionale della Lombardia, il Presidente Carlo Smuraglia, lettera circolare ai Consiglieri regionali, Milano, 9 aprile 1979 (1 c.). In allegato:

Lettera del Presidente della III Commissione consiliare Arturo Minelli, Milano, 6 aprile 1979 (2 cc.).

Mozione urgente dei Consiglieri Marchi, Andreini, Conti, Contini, Meriggi, Milano, 6 aprile 1979 (12 cc.).

(3 pp. 15 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, il Presidente Carlo Smuraglia, lettera circolare ai Consiglieri regionali, Milano, 3 luglio 1979 (1 c.). In allegato:

Verbale della VIII riunione della Commissione analitica, Milano, 11 aprile 1979. In allegato: il testo in lingua inglese A Radioimmunoassay for Chlorinated Dibenzo-p-Dioxins (37 cc.).

Verbale della IX riunione della Commissione statistica, Milano, 4 maggio 1979. In allegato: il testo Valutazione dell’inquinamento in zona B ed R in relazione alimentazione umana e il testo Relazione sull’impianto consortile di depurazione di Varedo (14 cc.).

(3 pp. 52 cc.).

Mozione del Consiglio Regionale a firma Scevarolli, Picciotto Crisafulli, Conti, Minelli, Milano, 2 agosto 1976.

(1 p. 2 cc.).

Regione Lombardia, Consiglio Regionale, seduta del 22 luglio 1976, interpellanza urgente Thurner e interpellanza urgente Meriggi e Fumagalli sui gravi fatti determinatisi dalla nube tossica nella zona di Meda, timbro “testo non corretto”.

(1 p. 7 cc.).

Regione Lombardia, Consiglio Regionale, seduta del 22 luglio 1976, interpellanza urgente Thurner e interpellanza urgente Meriggi e Fumagalli sui gravi fatti determinatisi dalla nube tossica nella zona di Meda. Replica, timbro “testo non corretto”.

(1 p. 4 cc.).

Comunicazione del Presidente della Giunta Regionale Vittorio Rivolta al Consiglio Regionale, Milano, 24 agosto 1976.

(1 p. 67 cc.).

3.6  Regione Lombardia, varie e senza data

*Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, lettera circolare, Milano, 5 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione sulla situazione di Seveso, n. 16, Norme di comportamento igienico-sanitarie per gli abitanti delle zone di Desio e Cesano Maderno non evacuate, Milano.

(1 p. 4 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione sulla situazione di Seveso, n. 17, Riunita a Seveso la Commissione per l’accertamento dei danni economici provocati dalla nube tossica dell’Icmesa, Milano.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione sulla situazione di Seveso, n. 18, Vistata la legge regionale urgente per gli aiuti alla zona di Seveso, Milano.

(1 p.1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 19, Delimitati i confini della zona investita dalla nube tossica dell’Icmesa, Milano, 5 agosto 1976.

(1 p. 2 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 20, I dati sulla situazione sanitaria nella zona di Seveso, Milano, 5 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 21, Costituito un comitato di coordinamento dell’attività per le zone di Seveso, Milano, 5 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 22, Riunione in Regione con commercianti ed artigiani di Seveso, Milano, 5 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 23, Riunito a Seveso il comitato di coordinamento, Milano, 6 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 24, Già a disposizione dei Comuni le somme stanziate dalla Regione per i danni causati dall’Icmesa, Milano, 6 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 25, Milano, 6 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 26, Milano, 8 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 34, Milano, 13 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 35, Continua all’Icmesa l’evacuazione delle sostanze tossiche, Milano, 16 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 36, Formalizzata da Golfari la costituzione delle commissioni speciali per Seveso, Milano, 19 agosto 1976.

(1 p. 4 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 37, Incontro del Presidente della Giunta Regionale Golfari con le rappresentanze consolari per la situazione di Seveso, Milano, agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 38, Milano, agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 39, Riuniti i sindaci della zona di Seveso per il problema delle case alle popolazioni evacuate, Milano, 19 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 40, Incontro Regione-sindacati sulla situazione a Seveso, Milano, 20 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 41, Rapporto di Golfari ad Andreotti, Milano, 21 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 42, Comunicato della Commissione medico-epidemiologica sulle indagini di laboratorio eseguite sulle persone residenti nelle zone inquinate da TCDD, Milano, 21 agosto 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 70, I problemi di Seveso esaminati da Golfari col sindaco Rocca, Milano, 24 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 71, Proposte per la zona “B” di Seveso, Milano, 24 settembre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 72, L’Assessore Rivolta in Viet Nam per raccogliere elementi contro l’inquinamento da diossina, Milano, 27 settembre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 73, Due giornate di lavoro per discutere i problemi dell’inquinamento da TCDD, Milano, 29 settembre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 75, Conclusi all’Assessorato Regionale alla Sanità i lavori dell’incontro di studio sui problemi dell’inquinamento da diossina, Milano, 1° ottobre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 76, La comunità europea per gli aiuti a Seveso, Milano, 2 ottobre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 77, Per Seveso una commissione scientifica italo-svizzera, Milano, 2 ottobre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 78, Aiuti della CEE per Seveso, Milano, 5 ottobre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 79, Il punto sugli interventi nella zona inquinata di Seveso, Milano, 11 ottobre 1976.

(1 p. 3 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 80, Interventi economici della Regione Lombardia per le zone colpite dalla diossina, Milano, 15 ottobre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 81, Precisazioni della Regione sull’offerta della Hoffmann-La Roche, Milano, 16 ottobre 1976.

(1 p. 1 c.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 82, Milano, 20 ottobre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato ufficiale della Regione su Seveso, n. 83, Commissione medico epidemiologica, Milano, 20 ottobre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Servizio Stampa, Documentazione, Pubbliche Relazioni, comunicato stampa.

(1 p. 1 c.).

“Il Punto a Seveso”, Notiziario ufficiale per le popolazioni colpite dalla nube tossica nel territorio del Comune di Seveso e di quelli circonvicini, compresa l’area di rispetto, a cura del Servizio stampa della Giunta Regionale della Lombardia, n.7, 15 aprile 1977.

(1 p. 2 cc.).

“Il Punto a Seveso”, Notiziario ufficiale per le popolazioni colpite dalla nube tossica nel territorio del Comune di Seveso e di quelli circonvicini, compresa l’area di rispetto, a cura del Servizio stampa della Giunta Regionale della Lombardia, n.9, 6 maggio 1977.

(1 p. 2 cc.).

“Il Punto a Seveso”, Notiziario ufficiale per le popolazioni colpite dalla nube tossica nel territorio del Comune di Seveso e di quelli circonvicini, compresa l’area di rispetto, a cura del Servizio stampa della Giunta Regionale della Lombardia, n.10, 20 maggio 1977.

(1 p. 3 cc.).

*Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, n.211, 11-8-1976 (incompleta).

(1 p. 5 cc.).

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, n.34, 25 agosto 1976 (incompleto).

(1 p. 3 cc.).

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, n.35, 1 settembre 1976 (incompleto).

(1 p. 2 cc.).

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, n.36, 8 settembre 1976 (incompleto).

(1 p. 8 cc.).

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, n.19, 9 maggio 1979 (incompleto).

(1 p. 2 cc.).

*Comitato di coordinamento delle attività di normalizzazione della situazione creatasi a seguito dell’emanazione di sostanze tossiche dallo stabilimento Icmesa di Meda, Verbale della prima riunione di insediamento tenutasi presso il Municipio di Seveso il giorno 5 agosto 1976.

(1 p. 9 cc.).

Comitato di coordinamento delle iniziative e degli interventi a favore delle popolazioni colpite dall’inquinamento tossico di Meda, Verbale della seconda riunione, Milano, 10 agosto 1976.

(1 p. 8 cc.).

Comitato di coordinamento [delle iniziative e degli interventi a favore delle popolazioni colpite dall’inquinamento tossico di Meda], Verbale della terza riunione, [Milano], 13 agosto 1976.

(1 p. 6 cc.).

Comitato di Collegamento Cittadino, Lettera aperta agli amministratori comunali di Seveso, Seveso, 13 novembre 1976.

(1 p. 8 cc.).

Verbale della riunione tra i rappresentanti della Regione Lombardia, della Provincia di Milano e del Comune di Seveso, 5 dicembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

Comitato di Collegamento Cittadino di Seveso, lettera del Presidente Sergio De Bortoli a [Arturo] Minelli, Vice Presidente III Commissione Consiglio Regionale Lombardo, Seveso, 7 dicembre 1976 (1 c.). In allegato:

Proposta per la soluzione del problema della bonifica della zona inquinata da diossina elaborata dal Comitato di Collegamento Cittadino di Seveso, Seveso, 5 dicembre 1976 (3 cc.).

(2 pp. 4 cc.).

Città di Desio (Milano), Ordine del giorno riunione congiunta Sindaco-Giunta e Comitato popolare quartiere Balagnos-Boschetto (zona B), 6 maggio 1977.

(1 p. 1 c.).

Lettera del Comitato di Quartiere Boschetto e Cascina Balagnos al Sindaco di Desio, Desio, 16 maggio 1977.

(1 p. 1 c.).

Consorzio Sanitario di Zona Brianza di Seveso 1, lettera al Presidente Biella a firma Paolo Rossi, Meda, 17 maggio 1977 (1 c.). In allegato:

Prospetto al 17 maggio 1977 dell’attività svolta nell’ambito del piano di monitoraggio (19 cc.).

(2 pp. 20 cc.).

Gruppo Lavoro Coordinamento Seveso, Osservazioni sulla bonifica del territorio inquinato da diossina della Icmesa, Seveso, 21 maggio 1977.

(1 p. 6 cc.).

Lettera di Roberto Vitali, Presidente della Provincia di Milano ad Antonio Spallino, Incaricato Speciale per l’attuazione dei programmi operativi [per Seveso], Milano, 28 novembre 1977.

(1 p. 2 cc.).

Lettera circolare di Giancarlo Cerruti, Presidente del Comitato di Coordinamento dei consorzi sanitari di Brianza-Seveso 1-2-3, all’Incaricato Speciale Antonio Spallino, al Presidente della III Commissione Regionale, ai Presidenti dei 3 C.S.Z., oggetto: ricerca sulle malformazioni. Seveso 30 ottobre 1979.

(1 p. 1 c.).

Comunicato stampa del C.T.S.P., 10 luglio 1976-10 luglio 1979, Milano, 10 luglio 1979; allegati vari.

(1 p. 24 cc.).

Faldone 4 Regione Lombardia Ufficio speciale per i programmi della L.R. 17.1.1977 n° 2

Programma operativo n.1, Rapporto sullo stato di avanzamento del programma: situazione al 31.12.1978, Seveso, 25 gennaio 1979.

(1 p. 304 cc.).

Settore per il programma sanitario (PO2), Sullo stato di avanzamento del programma sanitario al 31.12.1978, 6° Rapporto, febbraio 1979.

(1 p. 276 cc.).

Faldone 5 Regione Lombardia Ufficio speciale per i programmi della L.R. 17.1.1977 n° 2

Programma operativo n.1, “Programma operativo di cui all’art. 1 lettera a) ‘Accertamenti e controlli sull’inquinamento del terreno, delle acque e della vegetazione ed interventi di decontaminazione e di bonifica del terreno e degli stabili, anche per prevenire la diffusione dell’inquinamento’”, Rapporto sullo stato di avanzamento del programma: situazione al 31.05.1979.

(1 p. 141 cc.).

Rapporto sullo stato di avanzamento del programma: situazione al 31.05.1979: allegati P.O.1

(1 p. 358 cc.).

Faldone 6 Centri nazionali e internazionali di ricerca: studi vari su Seveso

6.1

G. Bronzetti, C. Bauer, C. Corsi, R. Del Carratore, R. Nieri, M. Paolonini, Mutagenicity study of TCDD and ashes from urban incenerator “in vitro” and “invivo” using yeast D7 strain, Istituto di Mutagenesi e Differenziamento, C.N.R., Pisa.

(1 p. 5 cc.).

D.F. Lee, The aftermath of the Industrial Accident on 10th July 1976 at the ICMESA Chemical Works at Seveso, Milano, Italy. A report following a visit to give Technical Help 28th to 31st July 1976, MAF, Plant Pathology Laboratory Hatching Green, Harpenden, Hertshire G.B., [4 agosto 1976]; allegati vari.

(1 p. 20 cc.).

D. F. Lee, Conseguenze della sciagura industriale avvenuta il 10 luglio 1976 negli stabilimenti chimici Icmesa di Seveso (Milano). Relazione sulla missione di collaborazione tecnica del 28-31 luglio 1976, Laboratorio di Fitopatologia, Ministero dell’Agricoltura, Pesca e Alimentazione, Hatching Green, Harpenden, Hertshire (Gran Bretagna).

(1 p. 26 cc.).

List of Attendees, Seveso Meeting, September 16, 1976, New State.

(1 p. 1 c.).

C.E.S.A.T. Gruppo dell’Ecologia, Attività svolta dal gruppo dell’ecologia C.E.S.A.T. relativa all’inquinamento di Seveso, comunicazione presentata al Convegno Antinquinamento 1976, Milano, 27 ottobre 1976.

(1 p. 12 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Servizio Igiene, lettera circolare dell’Assessore Vittorio Rivolta al Presidente della Giunta Regionale, al Presidente della Commissione III, al Presidente dell’Amministrazione Provinciale, al Sindaco di Seveso, Milano, 7 febbraio 1977 (1 c.). In allegato:

Progetto di decontaminazione per le zone contaminate da TCDD elaborato dalla Cremer and Warner LTD. Londra, 21 gennaio 1977 (e relativa versione in lingua inglese) (13 cc.).

(2 pp. 14 cc.).

R. Montesano, Centre International de Recherche sur le Cancer, lettera a F. Pocchiari dell’Istituto Superiore di Sanità, Lione, 25 maggio 1977.

(1 p. 2 cc.).

R. Montesano, Centre International de Recherche sur le Cancer, lettera a L.C., Lione, 3 giugno 1977 (1 c.). In allegato:

il testo Meeting of international experts organized by Italian ministry of Health on April 28 and 29, 1977 in Rome, to discusse the health aspects of the Seveso incident. (4 cc.)

(2 pp. 5 cc.).

6.2

CBNS, Center for the Biology of Natural Systems, Environmental and Economic Analysis of Alternative Municipal Solid Waste Disposal Technologies, I, An Assessment of the Risks Due to Emissions of Chlorinated Dioxins and Dibenzofurans from Proposed New York City Incinerators, May 1, 1984, Revised August 27, 1984, by Barry Commoner, Karen Shapiro, Thomas Webster.

(1 p. 72 cc.).

CBNS, Center for the Biology of Natural Systems, Environmental and Economic Analysis of Alternative Municipal Solid Waste Disposal Technologies, II, The Origins of Chlorinated Dioxins and Dibenzofurans Emitted by Incinerators that Burn Unseparated Municipal Solid Waste, and an Assessment of Methods of Controlling Them, August 24, 1984, by Barry Commoner, Michael McNamara, Karen Shapiro, Thomas Webster.

(1 p. 79 cc.).

Fotocopie di alcuni articoli tratti dalla rivista “Nature”, vol. 278, 8 March 1979.

(1 p. 3 cc.).

6.3

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, lettera dell’Assessore Vittorio Rivolta al Presidente della Commissione III, Milano, 2 febbraio 1977 (1 c.). In allegato:

lettera di Billy E. Welch a Barry Commoner, 28 ottobre 1976 (traduz. in lingua italiana) (2 cc.);

Elenco di relazioni/pubblicazioni dell’USAF fornite al Dr. Barry Commoner sulla TCDD nell’ambiente (1 c.):

A. L. Young, Assenza di tossicità da TCDD in un ecosistema acquatico (1 c.);

A. L. Young, E. L. Arnold, A. M. Wachinski, Studi effettuati nel terreno sulla persistenza e sul movimento del 2,4-D, 2,4,5-T e TCDD nel suolo (20 cc.);

A L. Young, E. L. Arnold, A. M. Wachinski, Tre anni di studi sul terreno circa la persistenza del suolo e l’andamento del 2,4-D, 2,4,5-T e TCDD (10 cc.);

C. E. Thalken, W. E. Ward, A. L. Young, Assenza di tossicità da TCDD in una popolazione di roditori in seguito alla massiccia somministrazione di un erbicida al 2,4,5-T (28 cc.);

Air Force Armament Laboratory, Studi in situ sulla fauna esposta a contaminazione con la TCDD attraverso il suolo già contaminato con la sostanza, marzo 1975 (73 cc.);

A. L. Young, J. H. Hunter, Uno studio sul campo a lunga scadenza della successione vegetale susseguente a ripetute applicazioni di fenossi erbicidi (1 c.);

A. L. Young, Studi ecologici su una area di prova di mezzi per l’irrorazione con erbicidi (TA C-52A), riserva della base aerea di Eglin, Florida, [1973] (18 cc.).

(3 pp. 155 cc.).

6.4

A. L. Young, C. E. Thalken, E. Ward, Studi sull’impatto ecologico di ripetute applicazioni aeree di erbicidi sull’ecosistema dell’area di test C-52A, Eglin AFB, Florida.

(1 p. 148 cc.).

6.5

Air Force Armament Laboratory, Studi ecologici su una area di collaudo di mezzi per l’irrorazione di terreni con erbicidi (TA C-52A), riserva della base aerea di Eglin, Florida, gennaio 1974.

(1 p. 182 cc.).

6.6

A. L. Young, C. E. Thalken, E. Arnold, J. Cupello, L. Cockerham, Destino della 2,3,7,8-Tetraclorodibenzo-P-Diossina (TCDD) nell’ambiente: riassunto e raccomandazione per la decontaminazione, ottobre 1976.

(1 p. 66 cc.).

Faldone 7 Varie

7.1 Studi medici, relazioni varie etc. sugli effetti della nube tossica

Dell’azione della Diossina e del Triclorofenolo sulla gravidanza, a cura del Comitato Scientifico e Tecnico Popolare, 7 agosto 1976.

(1 p. 3 cc.).

G. B. Candiani, Istituto Ostetrico Ginecologico “L. Mangiagalli”, Risposta di un clinico a un genetista. (Problemi biologici dopo la nube di Seveso), Milano, 19 agosto 1976.

(1 p. 3 cc.).

L. Minotti, Considerazioni sul caso Icmesa: riassetto territoriale e sviluppo socio-economico della zona, Milano 5 novembre 1976 (25 cc.). In allegato:

lettera di accompagnamento del Minotti per L.C., Milano, 17 novembre 1976 (1 c.).

(2 pp. 26 cc.).

Commissione Medico-Epidemiologica, Piano di sorveglianza sanitaria, Milano, 27 agosto 1976.

(1 p. 8 cc.).

Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, S. Garattini e G. Tognoni, Problemi relativi ai livelli accettabili di TCDD nella zona B, Milano, 6 settembre 1976.

(1 p. 13 cc.).

Regione Lombardia, Assessorato alla Sanità, Commissione Medico-Epidemiologica, Determinazione dei livelli accettabili di TCDD per la permanenza della popolazione. Norme sanitarie per le operazioni di defoliazione e di asportazione della vegetazione. Raccomandazioni igienico-sanitarie e di comportamento per la popolazione. Raccomandazioni per l’attività negli ambienti scolastici e di lavoro, Milano, 27 settembre 1976, con annotazioni autografe di L.C.

(1 p. 17 cc.).

Nota informativa sull’andamento del piano di sorveglianza, Confronto di alcuni risultati di laboratorio su 376 abitanti della zona A sottoposti al primo prelievo ed al primo richiamo, a cura del Gruppo di Lavoro dell’Assessorato alla Sanità-Ospedale di Desio, 17 gennaio 1977, osservazioni autografe di L.C.

(1 p. 9 cc.).

Istituto Superiore di Sanità, Laboratori di Tossicologia e di Igiene del Lavoro, N. Frontali, G. L. Gatti e C. Rossi, Criteri tossicologici per le scelte operative riguardanti la contaminazione con TCDD, in relazione anche ai livelli di “Zero” analitici, Roma, 8 marzo 1977, con annotazioni autografe di L.C.

(1 p. 29 cc.).

7.2

Regione Lombardia, Assessorato alla Sanità, Ufficio del Medico Provinciale, lettera del responsabile Zambrelli al Presidente Commissione Consiliare III, Milano, 17 maggio 1977 (1 c.). In allegato:

n. 3 referti di esiti analitici provenienti dal Reparto Chimico del Laboratorio Provinciale di Igiene e Profilassi di Milano, Milano, 16 maggio 1977 (14 cc.).

(2 pp. 15 cc.).

N. Zurlo, Considerazioni sull’assorbimento da parte della popolazione della TCDD dispersa sul territorio, Milano, 23 maggio 1977 (n. 2 copie identiche, ma con diverse annotazioni autografe di L.C. sul primo foglio.

(2 pp. 88 cc.).

Regione Lombardia, Giunta Regionale, Assessorato alla Sanità, Commissione Medico-Epidemiologica, Rapporto preliminare sullo stato della salute nella zona di Seveso (relazione presentata al Convegno di Seveso), Milano, 28 maggio 1977.

(1 p. 53 cc.).

7.3

N. 17 rapportini su ricerche varie, committenti e responsabili vari, sull’inquinamento e decontaminazione da TCDD (anni 1977-1978).

(1 p. 22 c.).

N. Frontali, G. L. Gatti, C. Rossi, Osservazioni relative al documento “Criteri tossicologici…”.

(1 p.8 cc.).

Vol. I-vol. IV, confronto analisi effettuate sulla popolazione di zone diverse colpite dal disastro.

(4 pp. 89 cc.).

7.4

Consiglio Regionale della Lombardia, mozione presentata dai consiglieri Minelli, Conti, Garibaldi, Cavalli, Milano, 6 aprile 1979.

(1 p. 22 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, mozione presentata dai consiglieri Siena, Guzzetti, Minelli, Azzaretti, Svevo, Milano, 10 aprile 1979.

(1 p. 16 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, mozione a firma dei consiglieri Capanna e Petenzi, Milano, 11 aprile 1979.

(1 p. 2 cc.).

Consiglio Regionale della Lombardia, bozza di mozione.

(1 p. 2 cc.).

* Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gabinetto, lettera di accompagnamento al Presidente della Regione Lombardia e, p.c., al Ministero della Sanità e al Commissario del Governo presso la Regione Lombardia, Roma, 13 agosto 1976 (1 c.). In allegato:

copia delle proposte formulate dalla Commissione speciale tecnico-scientifica nella III e IV riunione tenutesi il 10 e 11 agosto 1976 (14 cc.).

(2 pp. 15 cc.).

Ministero della Sanità, Direzione Generale Servizi Igiene Pubblica-Divisione III, Verbale della XXXI riunione della Commissione tecnico-scientifica, Roma, 21 dicembre 1977.

(1 p. 29 cc.).

7.5

Camera dei Deputati, relazione della Commissione [speciale tecnico-scientifica] per “suggerire alcune linee orientative ed indicare obiettivi di fondo per l’azione del legislatore [sul … tema della tutela effettiva dei rischi derivanti dagli insediamenti industriali]”. (11 cc.). In allegato: Documentazione parlamentare e legislativa (proposte di legge, relazioni delle Commissioni riunite XII e XIV, bibliografie sulla TCDD, documentazioni relative ai fenomeni di inquinamento a Priolo Melilli, Manfredonia, Macchia Montesantangelo (158 cc.).

(2 pp. 169 cc.).

7.6

Interrogazione dell’on. M. P. Garavaglia e altri al Presidente del Consiglio e al Ministro delle Poste e Telecomunicazioni, 18 febbraio 1988.

(1 p. 2 cc.).

A. Hay, Toxic cloud over Seveso in “Nature”, vol. 262, 19 agosto 1976.

(1 p. 2 cc.).

L.C., Seveso, più di un mese dopo in “Rinascita”, n. 35, 3 settembre 1976.

(1 p. 2 cc.).

A. Hay, Seveso: The aftermath in “Nature”, vol. 263, 14 ottobre 1976.

(1 p. 3 cc.).

G. A. Maccaro, Così Assessore pazzo guida la nube di morte, in “Panorama”, [agosto 1976].

(1 p. 2 cc.).

Seveso: una lettera del Professor Caglioti (ritaglio stampa non meglio identificabile).

(1 p. 1 c.).

La diossina è solo un pretesto per gli abortisti (fotocopia di un articolo non meglio identificabile).

(1 p. 1 c.).

Fotocopia di un volume in lingua francese sugli avvenimenti di Seveso (non c’è titolo, solo il sommario).

(1 p. 40 cc.).

Comunicato Ansa sull’incontro fra il Presidente del Consiglio on. Andreotti e il Presidente della Giunta Regionale della Lombardia Cesare Golfari, Roma, 20 maggio 1977.

(1 p. 1 c.).

7.7. L.C. su Seveso-Testi dattiloscritti

[L.C.], Il disastro Icmesa.

(1 p. 7 cc.).

L.C., “Nel 1979 la Givaudan mandò alla Regione Lombardia i protocolli di una sperimentazione sulla coltivazione in serra di terreni contaminati con quantità note di diossina…”.

(1 p. 4 cc.).

[L.C.], “Nelle Osservazioni conclusive del 31.12.1978, del pregevole lavoro dei consulenti dermatologi, si può leggere che ‘è stata riscontrata una maggiore frequenza di casi di cloracne…”, con correzioni autografe dell’autrice.

(1 p. 18 cc.).

L.C., “Il 17 febbraio il Consiglio regionale ribadì le decisioni di bonifica prese nei mesi precedenti…”, con correzioni autografe dell’autrice (incompleto, mancano le pagine 3 e 6).

(1 p. 9 cc.).

L.C., “Il sinistro occorso all’Icmesa ha provocato un grave inquinamento nei Comuni di Seveso, Meda, Desio, Cesano Maderno…”, con correzioni autografe dell’autrice.

(1 p. 1 c.).

L.C., “La Giunta regionale ha consegnato alla Commissione consiliare i risultati dei nuovi rilevamenti sull’inquinamento da diossina nella zona B…”.

(1 p. 2 cc.).

L.C., “L’incidente Icmesa ha riaperto il discorso della tutela ambientale, che nel ’71 le Regioni avevano impostato chiedendo il trasferimento dei poteri dello Stato: richiesta respinta…”.

(1 p. 7 cc.).

L.C., “L’allarme intorno alla nube di veleno che si è elevata dalla fabbrica chimica di Seveso ci porta…a interrogarci…sul ruolo della scienza chimica e sul rapporto…”.

(1 p. 4 cc.).

L.C., “La Commissione Sanità e Ecologia del Consiglio regionale lombardo ha dedicato una giornata a discutere del problema ‘rapporti tra scienza e politica’”.

(1 p. 4 cc.).

L.C., “La sinistra nube di Seveso, sprigionatasi da una fabbrica di diserbanti a causa di un guasto del reattore, contiene due chilogrammi di TCDD…”.

(1 p. 3 cc.).

L.C., “La Commissione regionale Sanità e Ecologia…elaborerà, entro giovedì, le proposte da presentare al Consiglio, la decisione più urgente da prendere concerne la zona B…”.

(1 p. 3 cc.).

L.C., “Il nostro partito insiste perché si predisponga con urgenza la rimozione del terreno inquinato, senza attendere i risultati delle sperimentazioni di decontaminazione…”.

(1 p. 4 cc.).

L.C., “La nube che si levò dallo stabilimento Icmesa il 10 luglio fu modellata dal vento in forma di cono, e si adagiò sul suolo…”.

(1 p. 4 cc.).

L.C., “Domenica 12 settembre a Seveso alcune centinaia di persone…rientrarono nelle loro case, di forza, superando il blocco delle delimitazioni fatte con cavalli di Frisia…”.

(1 p. 8 cc.).

L.C., “Tre alluvioni (il 3, il 13, il 30 ottobre) hanno con molta probabilità modificato la distribuzione della diossina sul territorio della zana A e della zona B…”, con correzioni autografe.

(1 p. 4 cc.).

L.C., “Un primo bilancio della situazione venutasi a creare con l’incidente occorso il 10 luglio negli impianti dell’Icmesa…”, con correzioni autografe.

(1 p. 3 cc.).

L.C., “Accettammo la proposta che la Giunta fece al Consiglio…una parte di diossina per dieci miliardi di parti di terreno (parti in peso, si intende)…”.

(1 p. 14 cc.).

L.C., “Signor Presidente, è doloroso riconoscersi sconfitti, ma io credo che di fronte alla diossina siamo, sinora sconfitti…”.

(1 p. 12 cc.).

L.C., “Il y a eu récemment le procès, devant les juges italiens, contre la société Givaudan propriétaire unique de l’Icmesa…”, correzioni autografe dell’autrice.

(1 p. 13 cc.).

L.C., “…vous avez bien compris que se qui s’est passé à Seveso en juillet ’76 n’est pas un problème de Seveso et n’est pas un problème italien: en effet c’est un problème de tous les pays, et du monde entier…”, annotazioni e correzioni autografe dell’autrice.

(1 p. 10 cc.).

7.8

L.C., testo dell’intervento tenuto durante la seduta consiliare del 27 luglio 1976, Dibattito sulle comunicazioni del Vicepresidente della Giunta, Gangi, e sulla relazione dell’Assessore Rivolta sugli sviluppi della situazione determinatasi in seguito alla nube tossica nella zona di Seveso, con correzioni autografe di L.C., [Milano].

(1 p. 16 cc.).

L.C., resoconto dell’interrogazione urgente Conti-Meriggi presentata durante la seduta pomeridiana del 29 luglio 1976 – interrogazione Thurner in merito al Piano generale di disciplina degli scarichi e di risanamento delle acque previsto dalla legge regionale 19/8/74, n. 48, con correzioni autografe di L.C., [Milano].

(1 p. 2 cc.).

L.C., resoconto del Suo intervento durante la seduta pomeridiana del 2 agosto 1976, Mozione Scevarolli, Picciotto Crisafulli, Conti, Minelli in merito al sinistro dell’Icmesa, con correzioni autografe di L.C., [Milano].

(1 p. 1 c.).

L.C., trascrizione del testo stenografico del Suo intervento alla seduta consiliare del 24 agosto 1976, Dibattito sull’esame dei documenti proposti dalla Giunta regionale per l’assunzione dei primi interventi volti alla bonifica delle zone inquinate dalla diossina e degli interventi di carattere assistenziale, sanitario, economico, scolastico e viabile nella zona di Seveso; correzioni autografe (23 cc.). In allegato:

lettera accompagnatoria di Sergio Marvelli, Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Milano, 24 settembre 1976 (1 c.).

(2 pp. 24 cc.).

L.C., testo dell’intervento tenuto durante la seduta antimeridiana del 7 ottobre 1976, Dibattito sulla Relazione della III Commissione consiliare sulla situazione della zona di Seveso colpita dall’inquinamento delle sostanze tossiche e relativi provvedimenti, con correzioni autografe di L.C., [Milano].

(1 p. 11 cc.).

L.C., testo dell’intervento tenuto durante la seduta serale del 14 giugno 1979, Progetto di legge n. 413 d’iniziativa della Giunta regionale “Nuovi interventi nella zona di Seveso colpita da inquinamento tossico il 10 luglio 1976”, con correzioni autografe di L.C., [Milano].

(1 p. 13 cc.).

* Serie di appunti manoscritti (frammenti) di L.C., argomento Seveso, nube tossica, bonifica, ecc., alcuni datati, altri no, alcuni su carta intestata del Consiglio regionale lombardo.

(30 pp. 42 cc.).

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo Precedente

Problema energetico/nucleare

Articolo Successivo

Parchi e aree protette

Articoli Collegati
Leggi di più

Corrispondenza personale

Faldone 1                    Corrispondenza personale 1.1  Anni Cinquanta Piero Jahier, lettera a L.C., Firenze, 26 novembre 1952. In allegato: risposta di L.C.a Pietro Jahier.…
Leggi di più

Testi e recensioni

Faldone 1                    Testi e recensioni 1.1 Laura Conti: estratti e dispense L.C., Profilo di Ramazzini, estratto da “La medicina internazionale”,…
Total
0
Share