Ambiente Tecnica Società. Rivista digitale fondata da Giorgio Nebbia

Karl Polanyi

Karl Polanyi (Vienna, 25 ottobre 1886), studiò diritto e filosofia a Budapest. Durante il suo soggiorno nella capitale magiara fu esponente del Circolo Galilei, attento osservatore degli sviluppi del socialismo di Stato in Unione Sovietica e  collaboratore di un’importante rivista viennese, «Der Österreichische Volkswirt». Nel 1919 emigrò a Vienna e in seguito, nel 1933, con l’avvento del nazionalsocialismo, in Gran Bretagna. Borsista negli Stati Uniti dal 1940 al 1943, vi tornò come Visiting Professor di economia presso la Columbia University, incarico che ricoprì fino al 1953. Nel 1944 pubblicò The Great Transformation, opera che gli tributerà una fama mondiale. È morto a Pickering (Toronto) il 23 aprile 1964.

Bibliografia

Europe Today, Workers’ Educational trade union council, London 1937, introduzione di G.D.H. Cole; trad. it. Europa 1937. Guerre esterne e guerre civili, M. Cangiani (a cura di), Donzelli, Roma 1995; nella traduzione italiana è omessa l’introduzione di Cole.

The Great Transformation. The political and economic origins of our time, prefazione di R.M. MacIver, Holt, Rinehart & Winston Inc., New York 1944; nuova ed. Beacon Press, Boston 1957; trad. it. La grande trasformazione, introduzione di A. Salsano, Einaudi, Torino 1974, condotta sull’ed. americana.

Origins of Our Time: The Great Transformation, prefazione di R.M. MacIver, Gollancz, London 1945. Prima ed. ingl. di Polanyi 1944, presenta alcune varianti, in particolare nella conclusione (cap. 21).

Hamlet, in «The Yale Review», a. XLIII, n. 3, marzo 1954, pp. 336-350; trad. it. Amleto, mestiere di vivere, a cura di A. Salsano, in «L’Indice dei libri del mese», a. III, n. 9, novembre 1986, pp. 17-18 e 31-32.

Semantics of General Economic History (Revised), New York, Columbia University Research Project on «Origins of Economic Institutions», 1953, in M.H. Fried (a cura di), Readings in Anthropology, vol. II, Crowell, New York 1959, pp. 161-184, con il titolo Anthropology and Economic Theory.

Dahomey and the Slave Trade. An Analysis of an Archaic Economy, University of Washington Press, Seattle 1966; trad. it. Il Dahomey e la tratta degli schiavi. Analisi di un’economia arcaica, introduzione di A. Salsano, Einaudi, Torino 1987.

Primitive, Archaic and Modern Economies. Essays of Karl Polanyi, a cura di G. Dalton, Doubleday & Co, Garden City (NY) 1968; nuova ed. Beacon Press, Boston 1971; trad it. Economie primitive, archaiche e moderne. Ricerca storica e antropologia economica, a cura di G. Dalton, Einaudi, Torino 1980.

The Livelihood of Man, H.W. Pearson (a cura di), Academic Press, New York 1977; trad. it. La sussistenza dell’uomo. Il ruolo dell’economia nelle società antiche, Einaudi, Torino 1983 (nuova ed. 1988).

Fasizmus, demockrácia, ipari társadalom (Fascismo, democrazia e civiltà industriale), Gondolat, Budapest 1986. Raccolta di testi preceduta da un saggio introduttivo sulla vita e l’opera.

La libertà in una società complessa, A. Salsano (a cura di), Bollati Boringhieri, Torino 1987. Raccolta di testi.

Cronache della grande trasformazione, M. Cangiani (a cura di), Einaudi, Torino 1993. Raccolta di articoli tratti da «Der Österreichische Volkswirt».

Letter to a Friend, in K. McRobbie, K. Polanyi-Levitt (a cura di), Karl Polanyi in Vienna. The Contemporary Significance of The Great Transformation, Black Rose Books, Montréal-New York-London 2000, pp. 316-318. Lettera a Rikard Wanks, Natale 1925.

Trade and Market in the Early Empires. Economies in History and Theory, K. Polanyi, C.M. Arensberg, H.W. Pearson (a cura di), The Free Press, New York e London 1957; trad. it. Traffici e mercati negli antichi imperi, introduzione di M. Godelier, Einaudi, Torino 1978.

Weekend Notes, I (25 febbraio 1956) – XXVIII ( 9 e 18-19 aprile 1959), dattiloscritto inedito, Karl Polanyi Archive, Karl Polanyi Institute of Political Economy, Concordia University, Montréal, Québec, Canada.

K. Polanyi-Levitt, The life and work of Karl Polanyi, Black Rose, Montréal 1990.

Le brevi biografie di questo numero della rivista sono tratte dai volumi, a cura di Pier Paolo Poggio, “L’Altronovecento. Comunismo eretico e pensiero critico”, Fondazione Luigi Micheletti – Jaca Book, Milano 2010 e 2011.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo Precedente

Anton Pannekoek

Articolo Successivo

B. Commoner, Il cerchio da chiudere. Nuova edizione

Articoli Collegati
Total
0
Share